Now Reading
Avvistamento UFO da una possibile base aliena

Avvistamento UFO da una possibile base aliena

Avvistamento UFO da una possibile base aliena

Avvistamento UFO da una possibile base aliena

Una nave ALIENA fotografata mentre decolla da una vetta montuosa nella California del Nord, per l’esperto UFO Scott Waring è l’innegabile “prova” che gli alieni esistono e sono qui sulla Terra.

Il presunto UFO alieno è stato avvistato mentre decollava dal Monte Shasta – un picco vulcanico nella contea di Siskiyou, in California.

Un testimone ha fotografato l’oggetto non identificato il 17 aprile di quest’anno e ha inviato le foto al Mutual UFO Network (MUFON).  Il testimone dell’avvistamento ha dichiarato che l’oggetto emetteva una “forte luce”.

Le immagini sono state analizzate da Scott C Waring, esperto di UFO, ed è convinto che le immagini siano reali e mostrino un’astronave aliena.

Waring gestisce il sito Web ufo sightings daily, dove analizza e compila rapporti di avvistamento UFO, videoclip e foto.

Per quanto riguarda l’UFO di Mount Shasta, Waring ha detto che il vulcano degli Stati Uniti ha una lunga storia associata a incontri alieni.

Se cerchi Il Monte Shasta su Wikipedia la descrizione spiega che la montagna nasconda un segreto sotto le sue vette.

In alcune leggende, la fantomatica città non è più abitata, mentre in altre è abitata da una società tecnologicamente avanzata di esseri umani o creature mitiche.

Già 40 anni fa – sì, sono vecchio – mi veniva raccontato di storie di esseri che vivevano sotto il Monte Shasta, uno dei quali dovrebbe essere il leggendario Saint Germain, chiamato anche Maestro Rakoczi, famoso per aver iniziato la nuova era culturale dell’Acquario.

Molte persone hanno affermato di averlo visto e di averci parlato sulla montagna.

Io lo considero come una razza aliena avanzata, di natura spirituale che vive sotto del Monte Shasta.

Queste foto sono la prova che gli alieni vivono ancora all’interno della montagna.

Avvistamento UFO da una possibile base aliena

Avvistamento UFO da una possibile base aliena

Avvistamento UFO da una possibile base aliena

Secondo l’esperto di UFO Brian David Wallenstine, Mount Shasta è uno degli hotspot di avvistamento UFO più frequenti del pianeta.

Nel suo libro Mount Shasta Sightings, ha scritto:

Forse come il salmone, cresciamo nella sicurezza del fiume solo per migrare naturalmente verso l’oceano quando siamo abbastanza grandi per affrontarlo.

See Also

Pensare che noi umani siamo l’unica forma di vita cosciente in un universo infinito non è solo banale ma anche egoistico e impreciso.

È per noi affermare e vedere la verità attraverso le abbondanti scoperte fatte nel corso del millennio in avvistamenti registrati su disegni eseguiti sulle rocce, scavi archeologici, dati antropologici, scritti, immagini dai telescopi e la tecnologia avanzata trovata, diventa un obbligo verso il mondo.

Tuttavia, una probabile spiegazione per queste insolite foto insolite risale in un fattore psicologico noto come pareidolia.

La Pareidolia è un fenomeno in cui le persone, e in particolare i cacciatori di UFO, vedono forme, volti e modelli in manifestazioni naturali e astratte.

Brigitte Nerlich, professore di scienze all’Università di Nottingham, spiega:

La Pareidolia è, sembra, la percezione immaginata di un modello o di un significato la dove la realtà non esiste” – Dizionario Collins.

Già nel 1965 Carl Sagan aveva parlato di pareidolia e avanzato una spiegazione evolutiva.

I famosi fisici proposero la pareidolia sviluppata come tratto evolutivo per aiutare meglio i bambini a riconoscere i volti.

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Scroll To Top