Loading...
Misteri

Bambini Ibridi: Può il futuro dell'umanità e degli alieni dipendere da questi esseri? (video)

Loading...

Bambini Ibridi: Può il futuro dell’umanità e degli alieni dipendere da questi esseri? (video)

Sotto il nome di “The Hybrid Children Community” (la comunità dei bambini ibridi) questo gruppo cerca di reclutare genitori per procreare e crescere bambini in una nuova “sottospecie” che vivrà a bordo di Navi spaziali.
Attraverso una serie di video disponibili su YouTube, queste “Madri” commentano commentano quanto sia difficile essere lontani dai propri presunti figli che vivranno per anni a bordo di Astronavi Spaziali. Secondo la maggior parte di queste donne, gli alieni sono intenti a creare una nova razza, fisicamente e mentalmente superiore, per sostituire l’umanità.
Una di loro, Bridget Nielsen, sostiene di essere Semi-Ibrida e che sulla Terra esistono milioni di mamme ibride che hanno concepito i propri figli con esseri Extraterrestri, sia attraverso l’inseminazione artificiale, sia attraverso rapporti sessuali, e molte non ne sarebbero neanche a conoscenza.
Bambini Ibridi: Può il futuro dell'umanità e degli alieni dipendere da questi esseri? (video)
Nielsen e gli altri seguaci di questa teoria affermano fermamente che gli Alieni Grigi sono una versione futura di noi stessi, e cercano di riprodursi con noi esseri umani per evitare la loro stessa estinzione.
Nel video che segue questo articolo, Nielsen ci parla del programma di Ibridazione Aliena e cerca di spiegarla in tutta la sua interezza. Una degna testimonianza da film, a cui concediamo il beneficio del dubbio. Nielsen rivela che il suo vero nome è Bridg-ET, e attraverso il suo sito web afferma di essere un essere umano orgogliosa della sua razza.
Ultima cosa, Nielsen afferma che una volta compiuta la sua vita, i suoi bambini ibridi torneranno sulla Terra, ma per ora vi lasciamo al video:
ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO 
https://www.youtu.be/A35hsemSLYc
 
 

Loading...
Tags

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker