in

Blisterismo, pubblicità della Coop e la colonia Marziana

Blisterismo, pubblicità della Coop e la colonia Marziana

Buona sera, oggi abbiamo deciso di pubblicare un articolo redatto da un nostro Fan della pagine Facebook, ringraziandolo anche per l’apprezzamento dimostrato verso i nostri gruppi.

Parto nel dire, che spesso siamo ignari dei mezzi e capacità psicologiche e tecnologiche in mano ai grandi Media che usano a loro vantaggio per i vari scopi comunicativi. Guardando una pubblicità che sia cartacea o visiva spesso non facciamo caso ai piccoli dettagli, perchè pensiamo siano del tutto casuali o comunque non importanti, ma ci sbagliamo perchè il nostro cervello importanti o meno li riceve ugualemente tutti ”messaggi subliminari”.

Ed è prorpio questo che i Media utilizzano per ottenere i proprio obiettivi, basta pensare quanto potere pubblicitario possiede la parola ”Offerta” nella comunicazione, magari aggiunto a un colore rosso di fondo e a una scadenza tempistica (es:Offerta valida solo per oggi) con un importo mai tondo, perchè è decisamente diverso scrivere un costo € 9,90 invece di € 10,00. Questi sono piccoli e banali trucchi utilizzati nella comunicazione evidenti piu o meno a tutti, ma ugualmente molto efficaci e non sono di certo gli unici usati per ottenere qualcosa.

Dopo tale introduzione volevo portare alla vostra attenzione questa pubblicità della
”Coop -La colonia Marziale”

Dove una figura militare ( volutamente addolcita nelle vesti) in una stanza a tema aereospaziale, chiede a un gruppo di bambini di dover selezionare delle persone per colonizzare Marte prima che il pianeta Terra esploda.
I bambini devono scegliere le migliori persone da mandare su Marte semplicemente dal volto, provenienza e professione. Pratica che negli ultimi anni i media ci stanno abituando a vedere su qualsiasi trasmissione, come se dovessimo essere sempre sottoposti a giudizio da una giuria.

Vedo questa pubblicità come il solito mezzo da parte dei media
d’indottrinamento velato e molto sottile, come spesso accade sopratutto facendo leva sull utilizzo di attori bambini per arrivare proprio a loro che saranno il nostro futuro, quindi chi meglio di loro per prepararli a una nuova generazione.

Oltre questi mezzi utilizzati piu o meno capibili o condivisi, pongo a voi un dettaglio del video che non riesco a comprendere. In vari frame della pubblicità appare un sagoma sfuocata vicino a un pianeta del sistema solare, come mostro in foto, per poi sparire…
Articolo scritto da Simone Manca

Lascia un commento

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Macraba e misteriosa la scoperta fatta in un Laboratorio Russo Abbandonato

ANDREW BASIAGO: Ho viaggiato fisicamente nel tempo e posso provarlo