I capelli sono un’estensione del sistema nervoso: perché gli indiani mantengono i capelli lunghi

L’incontro di Charles Hall con gli alieni “alti bianchi”
Antichi manoscritti confermano che RA era un antico Dio Extraterrestre Egizio
LA NASA MOSTRA ACCIDENTALMENTE PROVE DI MANIPOLAZIONE METEOROLOGICA SU LARGA SCALA NELLE FOTO SATELLITARI

Innumerevoli culture antiche in tutto il pianeta credono che i capelli lunghi abbiano un significato unico e speciale. E anche se alcune di queste culture sono state separate da migliaia di chilometri, molte somiglianze sono presenti tra di loro. I capelli erano considerati un’estensione dell’anima e la prova di ciò sono le tradizioni che molti indiani nativi americani hanno mantenuto fino ad oggi.

Ad esempio, i Navajo tagliarono solo i capelli dei loro figli il primo compleanno e poi evitarono di tagliarli di nuovo.

I capelli sono un'estensione del sistema nervoso: perché gli indiani mantengono i capelli lunghi

I capelli sono un’estensione del sistema nervoso: perché gli indiani mantengono i capelli lunghi

La lunghezza dei capelli in molte culture antiche era diversa da quella che consideriamo oggi.

In alcune culture, i capelli simboleggiano non solo un’estensione dell’anima, ma simboleggiano la forza fisica e la virilità. Si dice che le virtù e le proprietà di una persona siano concentrate nei capelli e nelle unghie.

Per innumerevoli culture native americane, i capelli intrecciati significavano unità con l’infinito, e lasciando scorrere liberamente i capelli significava il libero flusso della vita.

I capelli sono un'estensione del sistema nervoso: perché gli indiani mantengono i capelli lunghi

I capelli sono un’estensione del sistema nervoso: perché gli indiani mantengono i capelli lunghi

Ma alcuni direbbero che i nostri capelli parlano molto di noi, a un livello molto più profondo. Alcuni sarebbero d’accordo sul fatto che tagliando i capelli perdono una piccola parte di questa relazione unica con se stessi.

I capelli sono un’estensione del sistema nervoso, possono essere visti correttamente come nervi esternalizzati, un tipo di “sensori” o “antenne” altamente evoluti che trasmettono grandi quantità di informazioni importanti al tronco cerebrale, al sistema limbico e alla neocorteccia.

I capelli sono un'estensione del sistema nervoso: perché gli indiani mantengono i capelli lunghi

I capelli sono un’estensione del sistema nervoso: perché gli indiani mantengono i capelli lunghi

I capelli sulle persone, compresi i peli sul viso degli uomini, non solo forniscono una strada di informazione che raggiunge il cervello, i capelli emettono anche energia, l’energia elettromagnetica emessa dal cervello verso l’ambiente esterno. Questo è stato visto nelle fotografie Kirlian quando una persona viene fotografata con i capelli lunghi e poi ri-fotografata dopo che i capelli sono stati tagliati.

I capelli sono un'estensione del sistema nervoso: perché gli indiani mantengono i capelli lunghi

I capelli sono un’estensione del sistema nervoso: perché gli indiani mantengono i capelli lunghi

Quando i capelli vengono tagliati, la ricezione e l’invio di trasmissioni da e verso l’ambiente sono notevolmente ostacolati. Questo provoca intorpidimento.

È anche un fattore che contribuisce all’insensibilità nelle relazioni di tutti i tipi.

La storia di Sansone e Dalila nella Bibbia ha un sacco di verità in codice da dirci. Quando Delilah tagliò i capelli a Sansone, l’un tempo invincibile Sansone fu sconfitto.

0.0
OVERALL SCORE
Have no any user vote

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0
EnglishFrançaisDeutschItalianoPortuguêsEspañol