Censura dalla NASA: Basi extraterrestri sul lato nascosto della luna

Censura dalla NASA: Basi extraterrestri sul lato nascosto della luna

Possibili basi aliene sulla luna ? ci pensa mamma NASA
Guarda l’intera storia degli Antichi Anunnaki in questa fantastica miniserie cartoon
Basi aliene segrete sulla terra

Strutture extraterrestri dall’altra parte della luna che non dovrebbero esistere? Questo potrebbe essere il motivo principale per cui non ci sono state missioni con equipaggio sulla Luna negli ultimi anni.

Un numero anormalmente elevato di alti funzionari governativi, ex astronauti e ufficiali militari hanno parlato degli UFO e delle forme di vita aliene che hanno attivamente visitato il nostro pianeta per migliaia di anni.

MA CHE COSA È LA VITA ALIENA?

Una delle nostre citazioni preferite sulla vita aliena viene da Edgar Mitchell, l’astronauta che partecipò alla missione Apollo 14 nel 1971, e il sesto uomo a camminare sulla luna. Mitchell ha detto che “dopo aver viaggiato nello spazio, sono assolutamente sicuro che gli alieni ci stanno guardando. Non so quanti, dove e come lo fanno, ma guardandoci; Vediamo queste barche in ogni momento. ”

Tuttavia, Mitchell non era l’unico astronauta che parlava apertamente di artigianato extraterrestre. Edwin Eugene Aldrin, Jr., Alias ​​’Buzz’ Aldrin, un ex astronauta e ingegnere americano, ha anche parlato del fenomeno UFO. Buzz Aldrin fu il pilota del modulo lunare durante la missione Apollo 11, e fu uno dei primi due umani ad atterrare sulla superficie della luna e la seconda persona a calpestarlo il 21 luglio 1969, alle 03:15:16 UTC.

ALDRIN HA DETTO

“Nell’Apollo 11 in rotta verso la Luna, osservai una luce attraverso la finestra che sembrava muoversi vicino a noi. Ci sono state molte spiegazioni su cosa potrebbe essere, oltre ad un’altra navicella da un altro paese o da un altro mondo: era il razzo da cui ci eravamo separati oi quattro pannelli che si allontanavano quando abbiamo rimosso il lander dal razzo e eravamo pronti ad annusare con i due veicoli spaziali. Poi, nelle vicinanze, allontanandosi, c’erano quattro pannelli. E sono convinto che stavamo vedendo il sole riflesso in uno di questi pannelli. Quale? Non lo so Quindi, tecnicamente, la definizione potrebbe essere “non identificata”.

La missione Apollo della NASA è considerata da molte persone in tutto il mondo una delle più grandi conquiste dell’umanità e dall’altra un fallimento totale. La verità è che nessuno può capire perché la NASA abbia deciso di chiudere il programma Apollo, che stava andando molto bene.

A cura di Nuovo Universo

Fonte: La Pandorica

0.0
OVERALL SCORE
Have no any user vote
Lascia il tuo Voto...

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0
EnglishFrançaisDeutschItalianoPortuguêsEspañol