CIA Secret Files: Mostrata attività UFO sopra l’Himalaya

Proprio qualche tempo fa, la CIA messo a disposizione del pubblico circa 13 milioni di pagine di documenti precedentemente classificati Top Secret. Tra questi file gli appassionati di UFO potrebbero trovare più di 1.700 casi da studiare.

La storia di oggi è centrata intorno su diversi casi di avvistamenti UFO e incontri che hanno avuto luogo e sopra le montagne dell’Himalaya nel 1968. Quell’anno, luci misteriose in movimento sono stati segnalate in Nepal, Bhutan e in diverse regioni dell’India.

I file della CIA contengono una breve sintesi degli eventi e possono essere visualizzati sul sito web dell’agenzia.

Alle 9 di sera il 19 febbraio, un oggetto di forma allungata, a quanto pare supersonico, è stato visto mentre attraversava il cielo nord-orientale del Nepal ed entrare nella provincia indiana del Sikkim. durante i suo volo l’oggetto emetteva raggi di luce verdi e rosse.

CIA Secret Files: Mostrata attività UFO sopra l'Himalaya
CIA Secret Files: Mostrata attività UFO sopra l’Himalaya

Un oggetto in rapido movimento, lungo e sottile, che emette luce rossa e verde, una luce brillante da far apparire la notte quasi come il del giorno. un tuono il suono udito dopo pochi secondi dall’avvistamento degli oggetti,

Due giorni più tardi, la CIA avrebbe indagato su un’altro avvistamento, questa volta a Thimpu, capitale del Bhutan. Un oggetto bluastro è stato segnalato muoversi senza emettere alcun suono da est verso ovest.

Il 4 marzo del 1968, due UFO hanno sorvolato la base di Indian Air Force nel Fukche.

Una luce bianca e contemporaneamente due suoni di brillamento sono stati ascoltati. Inoltre, una luce rossastra seguita da fumo bianco.

 

I monaci di vari monasteri della regione affermano i loro ordini hanno visto le luci misteriose per un lungo periodo di tempo e le descrivono come “intelligenti“.

CIA Secret Files: Mostrata attività UFO sopra l'Himalaya
CIA Secret Files: Mostrata attività UFO sopra l’Himalaya

 

Tornando ai casi della CIA declassificati, si segnala che il più strano incidente registrato dall’agenzia avvenuto il 25 marzo 1968 a quartiere Kaski della Northwestern Nepal. Se vogliamo dare credito alla relazione, questa circostanza ha portato al recupero di un disco volante.

Un enorme oggetto a forma di disco metallico con una base di sei piedi e quattro piedi di altezza è stato trovato in un cratere a Baltichaur, cinque miglia a NE di Pokhara, “si legge nella relazione.
Poveri in dettaglio, la relazione fornisce un dettaglio importante: oggetti simili sono stati scoperti nel Turepasale e Talakote, altre due regioni del Nepal. Quindi sembra che questo non era un caso isolato e la CIA aveva una conoscenza di incidenti precedenti.

Per la menti curiose, una cascata di domande inizieranno a scorrere. Che fine hanno fatto gli UFO? Dove sono adesso? Erano artificiali o ultraterreni? È stato il recupero di questi UFO senza conseguenze?

cosa ne pensate?