Misteri

Il Capitano Kaye sostiene di aver servito per 17 anni in colonie terrestri su Marte

Il Capitano Kaye sostiene di aver servito per 17 anni sulla Base Militare Segreta di Marte

Il Capitano Kaye sostiene di aver servito per 17 anni in colonie terrestri su Marte

Il Capitano Kaye sostiene di aver servito per 17 anni in colonie terrestri su Marte
Il Capitano Kaye sostiene di aver servito per 17 anni in colonie terrestri su Marte

Colonie terrestri su Marte. Il capitano Kaye è lo pseudonimo dell’uomo che sostiene di aver trascorso 17 anni in una base militare segreta su Marte, scopo della sua permanenza sul pianeta rosso? Creare cinque colonie spaziali civili.

In una intervista rilasciata su ExoNews TV, il Capitano kaye, ha detto che la forza di difesa di Marte recluta personale da diversi settori militari, sostiene anche di essere stato lui stesso reclutato da un ramo segreto del corpo dei Marines degli Stati Uniti denominato Sezione Speciale.

Kaye rivela che la principale colonia umana su Marte si chiama Aries Prime, si trova all’interno di un cratere, ed è il quartier generale del Mars Colony Corporation.

Egli sostiene che sulla superfice di Marte l’aria è respirabile, e che il pianeta e popolato da due specie indigene molto intelligenti, una rettiloide molto aggressiva nella difesa del proprio territorio, l’altra una specie insettoide meno aggressiva ma sempre propensa alla difesa del proprio territorio.
I marziani non sono interessati ad espandere il loro territorio, ma solo a mantenerlo, fino a che le forze di difesa di Marte non usurpano il loro territorio le relazioni sono stabili.

Kaye racconta di una missione per il recupero di un manufatto extraterrestre sacro agli indigeni, che ha scatenato una battaglia dove più di 1000 militari sono stati uccisi e solo 28 kaye compreso sono sopravvissuti.

Il Capitano Kaye sostiene di aver servito per 17 anni in colonie terrestri su Marte
Il Capitano Kaye sostiene di aver servito per 17 anni in colonie terrestri su Marte

Il Capitano Kaye sostiene di aver servito per 17 anni in colonie terrestri su Marte

Il capitano Kaye ora e in una costante ricerca di documenti che verifichino le sue incredibili esperienze, per ora offre la sua testimonianza come prova dell’avvenuta colonizzazione di Marte. Le sue testimonianze sono coerenti con le informazioni ottenute da altri individui che si sono fatti avanti precedentemente, Michael Relfe, per esempio sostiene di essere anch’esso stato reclutato per una missione di 20 anni con destinazione il Pianeta Rosso.

Le affermazioni del Capitano Kaye che attesta che Marte abbia un’atmosfera respirabile è supportata da una serie di immagini della NASA che rivelano piccoli animali in superficie.

 

Tags

Nuovo Universo

Appassionato di spazio, alieni e misteri, ho deciso di creare questo Web/Blog sperando che possa dilettarvi nella lettura.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker