Misteri

Il Corpo di Luce umano

Noi esseri umani non siamo fatti solamente di un corpo fisico denso. Siamo complessi esseri energetici multidimensionali, composti da diversi corpi sottili d’energia/coscienza che circondano e compenetrano il corpo fisico.
Nel loro complesso sono chiamati: Corpo di Luce o Campo Energetico Umano (i nomi inglesi più utilizzati sono Lightbody, Human Energy System o Human Energy Field). Nel mondo delle discipline olistiche ci si riferisce ad essi con il termine Aura o Campo Aurico. Nella letteratura esoterica sono anche chiamati Veicoli di coscienza. In questo contesto noi useremo la denominazione “Corpo di Luce”.
Anche la scienza moderna ha ormai verificato che gli esseri umani non sono solamente un corpo fisico ma – come ogni altra cosa in questo universo manifesto – energia in movimento. Ogni essere umano è un “essere energetico” multidimensionale, con il proprio unico Corpo di Luce sottile, che controlla, governa e condiziona il corpo fisico esterno.
Il Corpo di Luce:
Corpo di luce– E’ costituito da diversi strati o “corpi” (nel senso immateriale del termine) a forma di bolla ovoidale, che compenetrano il corpo fisico e oscillano dentro e intorno ad esso. Ogni corpo energetico (eterico, emozionale, mentale, ecc.) è composto da energia elettromagnetica che vibra a frequenze più alte rispetto a quelle del corpo del livello immediatamente sottostante. Il corpo fisico, è quello con le vibrazioni più lente e il più denso di tutti.
– Vibra a vari livelli di frequenza e intensità ed emana l’energia e la forza vitale di una persona sotto forma di colori vivaci, linee, punti e forme. Si irradia oltre il corpo fisico fino a una distanza di 5-10 metri, a seconda dello stile di vita e dello stato fisico, emotivo, mentale e spirituale della persona.
– E’ un’impronta energetica o un riflesso diretto del nostro vero Sé interiore e del nostro sviluppo spirituale. Contiene il nostro “registro karmico” e tutte le esperienze della nostra vita attuale e di quelle precedenti, inclusi i nostri pensieri, sentimenti, desideri, le emozioni, gli atteggiamenti, le paure, i traumi, le percezioni, comunicazioni e interazioni.
Il Corpo di Luce umano e i corpi d’energia sottile che lo compongono:
– Sono direttamente associati a ciascuno dei chakra maggiori: ogni corpo energetico ha le sue funzioni specifiche e si distingue per il livello di coscienza che esprime attraverso i diversi aspetti dell’essere interiore;
– Ci mettono in comunicazione con i piani sottili d’esistenza, permettendoci di esistere simultaneamente sia nella nostra attuale dimensione 3D di coscienza, che entro i piani di coscienza più elevati, cioè i livelli multidimensionali del Campo Energetico Universale, entro il quale il Corpo di Luce umano è intagliato. Il Corpo di Luce riflette la nota distintiva di ogni singola persona, cioè quella parte specifica del Campo Energetico Universale che chiamiamo “individualità”, e che è interconnessa e fusa con ogni altro campo energetico, e parte dell’Unica Vita Universale.
Composizione a strati del Corpo di Luce:
Il Corpo di Luce umano è costituito da 7 corpi energetici principali o “veicoli di coscienza”, che completano la coscienza globale multidimensionale di ogni scintilla divina. Una parte del processo di crescita della coscienza umana, è quella di diventare consapevoli di questi stati sottili che costituiscono il livello superconscio di esistenza, e di integrarli nella dimensione cosciente.
I primi tre livelli di questo campo di sette strati (la triade fisico/eterico, emozionale e mentale), rappresentano le nostre esperienze fisico/energetiche, emotive e mentali nella nostra dimensione 3D. In più, a livello subconscio, sono la dimora per le coscienze elementali umane di 1D e 2D. Il quarto livello, cioè il livello astrale, rappresenta il ponte energetico tra il mondo fisico e i mondi spirituali, ed è il corpo in cui già esistiamo in 4D. I tre livelli più alti (la triade di corpi spirituali) veicolano alla nostra coscienza le nostre esperienze nei mondi spirituali superiori, e sono il nostro ponte di accesso alla sperimentazione della coscienza di 5D.
Le seguenti informazioni riportano uno studio approfondito sul Corpo di Luce umano e di come ciascuno dei sette corpi energetici controlli, governi e condizioni il corpo fisico esterno.
1a – Il Corpo Fisico
Corpo fisicoIl Corpo Fisico è parte del Corpo di Luce umano. Di primo acchito, potrebbe sembrare insolito considerare il corpo fisico denso, come un corpo energetico, ma questo è esattamente ciò che è. Il corpo fisico è la forma più densa di energia/materia che la nostra coscienza umana utilizza per esplorare l’ambiente circostante ed interagire con gli altri, all’interno di questo piano fisico. È composto di sostanza solida, liquida e gassosa, che sostiene, costruisce e modella i tessuti, gli organi e le cellule. Guardandolo in dettaglio, rintracceremo quei modelli di energia vibrante (cioè le particelle subatomiche, gli atomi e le molecole) che abbiamo chiamato materia.
Il corpo fisico è il più lento e denso dei nostri corpi energetici: può solo ricevere e rispondere, ma non creare. È un campo di schemi o modelli energetici che vibrano ad una frequenza sufficientemente bassa da rimanere all’interno del “range di frequenza” dei nostri comuni cinque sensi fisici. Il corpo fisico risponde automaticamente agli impulsi interni e alle impressioni energetiche che emanano dai corpi sottili più elevati.
Il corpo fisico denso è un ricevitore multidimensionale e il portale da cui attinge le informazioni e le risonanze della coscienza stratificata è il corpo eterico, il suo alter-ego energetico (talvolta chiamato “doppio eterico”, perché è una sorta di matrice/copia del corpo fisico). Nello stesso modo in cui una radio riceve diversi segnali che esistono contemporaneamente, e possono essere selezionati singolarmente in base alla specifica frequenza portante del canale, così i corpi d’energia sottile sono anch’essi definiti da diverse frequenze e penetrano sovrapposti lo spazio del corpo fisico denso, attraverso il portale del corpo eterico.
Nel momento in cui ogni essere umano inizierà a comprendere il nuovo paradigma energetico esteso, saremo in grado di inquadrare il corpo fisico in un contesto più grande, e comprenderemo la natura delle malattie, e come le tecniche di guarigione energetiche possano ottenere risultati, visibili e profondi, sul corpo fisico. Quando gli esseri umani risvegliati si renderanno conto che entro il loro corpo fisico esteriore esistono diversi altri corpi sottili, assisteremo ad un graduale riallineamento, e alla rimozione finale di tutte le malattie e dei disturbi del corpo fisico denso.
1b – Il Corpo Eterico
Il Corpo Eterico (o Doppio Eterico, o Corpo Vitale) è il corpo d’energia sottile più strettamente connesso al corpo fisico. È lo schema o modello energetico che sostiene e mantiene la nostra intera esistenza fisica. È composto da sostanza eterica sottile, ovvero minuscoli filamenti di energia somiglianti a scintillanti reti di luce che compenetrano, sottendono ed occupano ogni parte del corpo fisico denso.
La sostanza eterica (esotericamente chiamata “prana”, “etere” o “quinto elemento”, dopo terra, acqua, fuoco e aria) è costituita da una vasta rete di “ragnatele di energia”, o di sottili luci interconnesse che sono intrecciate ed inseparabili, e che costituiscono la base e l’espressione della non separabilità di tutta la vita. Questa sostanza eterica forma una struttura ben definita di linee di forza (la matrice eterica), sulla quale è costruita, modellata ed ancorata la materia fisica di tutte le forme fisiche: corpi, tessuti, organi, cellule e atomi.
Questi canali filiformi di connessione energetica, denominati “nadi” o “meridiani energetici”, promanano dai tutti i livelli superiori della coscienza, e qualificano il corpo eterico come un portale multidimensionale che trova sbocco nella realtà fisica. Nei punti del corpo eterico in cui i flussi d’energia si incontrano e si incrociano gli uni con gli altri molte volte, si trovano sette centri energetici maggiori, noti come Chakra o vortici. Esiste poi una moltitudine di centri energetici minori. I sette chakra principali si trovano in verticale lungo la colonna vertebrale eterica: ciascuno di essi è associato a una delle sette principali ghiandole endocrine e, di riflesso, a specifici organi del corpo fisico.
Ogni chakra concentra maggiormente in sé le energie dello specifico livello del Corpo di Luce col quale è sintonizzato. Il primo livello fisico è tenuto in essere attraverso il chakra basale o chakra radice, la cui funzione principale è quella di agire come “trasmettitore di flussi d’energia” che vitalizzano, stimolano ed energizzano il corpo fisico denso, in modo tale da “metterlo a terra” e sostenere la forza vitale in questa dimensione.
Il corpo eterico è un potente ricevitore di tutte le impressioni: è il ponte energetico che funge da filtro di tutti gli elementi, le risorse, le forze, gli impulsi e i desideri che provengono dal Campo Energetico Universale, dal Cosmo, dalla Terra e dai corpi energetici più sottili del corpo di luce umano, affinché il corpo fisico li registri e possa rispondere ad essi. Quando le impressioni energetiche vengono ricevute, l’energia viene elaborata e trasmessa alla nostra coscienza tramite i sette centri principali, da qui viene smistata e trasportata attraverso i nadi al sistema nervoso, alle ghiandole endocrine principali e infine portata dal sangue in ogni parte del corpo fisico.
Fonte: https://www.fisicaquantistica.it/spiritualita/il-corpo-di-luce-umano

Comment here

56 Shares
x