Now Reading
COSCIENZA : CHI SEI

COSCIENZA : CHI SEI

COSCIENZA CHI SEI

COSCIENZA : CHI SEI

Nel mondo culturale detto e considerato moderno la scienza (attuale) crede poter definire la coscienza quale un prodotto dell’attività cerebrale e con la morte vi è inevitabilmente la fine di ogni possibile coscienza . Ma se cerchiamo solo un poco di più ci si rende ben presto conto che non vi è alcuna definizione condivisa del termine coscienza .

Come dire … usiamo un vocabolo al quale però non siamo in grado di dare un senso logico specifico , come se quando usiamo parole come casa , mamma , albero non sappiamo in effetti di cosa stiamo parlando . Ad esempio Wikipedia dice : “Il termine coscienza indica quel momento della presenza alla mente [1] della realtà oggettiva sulla quale interviene la “consapevolezza” che le dà senso e significato, raggiungendo quello stato di “conosciuta unità” di ciò che è nell’intelletto “ Qualcuno ci ha capito qualcosa ? Per lo meno si deve aver dato un senso preciso alle parole : “mente” , “consapevolezza” “stato di conosciuta unità” e “intelletto” che … non sono termini per “specialisti” ma sono parole che , a loro volta , nessuno sa dare senso logico preciso (e si fanno discussioni teoriche e spesso masturbatorie …) .

E poi cosa vuol dire “quel momento di presenza alla mente” ? Quel momento di presenza ? E prima e dopo non sei presente … ovvero sei assente … . Come dire a/di stessi “scusi lei … ma ci sei oppure non ci sei ? Oppure dove sei/saresti andato prima e dopo ?” Ed ovviamente , ancor meno , non ci si chiede la presenza di CHI ? CHI è presente ? Visto che l’ identificazione di se , dicono gli esperti moderni , viene fatta proprio dalla mente (alla quale dovresti essere presente) ?

Poi vi è la questione dei Concetti Astratti e qui le cose sono ancora più complesse . Cos’è un concetto astratto ? Per dirla semplicemente un C.A. è un qualcosa che non ha , di per se , nessun riferimento a qualcosa di fisico-materiale , non ha alcuna “immagine visiva” . Faccio un esempio per meglio comprendere . Due persone stanno parlando o per meglio dire stanno discutendo , ad esempio , dell’ intelligenza ed hanno pareri diversi . Ben presto la discussione diviene “personale” ovvero l’ uno crede che ciò che dice l’ altro non sia vero (e viceversa) quando invece il SOGGETTO della discussione è l’ intelligenza (un concetto) e non le persone che esprimono i concetti (portano all’ attenzione) . Spero l’ esempio sia esplicativo … Perchè avviene ciò ? Perchè gli esseri umani hanno bisogno di “rappresentazioni visive” (quindi fisico-materiali) e questo è il procedere “normale” del “normale” pensare . Serve un altro esempio ? Come viene rappresentato un atomo in una normale lezione scolastica ? E un elettrone ? Ti disegnano un pallino più grande per l’ atomo e l’ elettrone con un pallino più piccolo … e poi , magari , ti aggiungono che sono fatti di “energia” (pallini di energia) ma che in effetti l’ elettrone non si è mai in grado di sapere dove sia e che , a volte , può essere anche in due posizioni differenti contemporaneamente . E curiosamente … mai nessuno chiede spiegazioni di come sia possibile … Per non parlare della gravità , dei campi magnetici , o molto peggio … dei quanti , delle stringhe , etc

COSCIENZA : CHI SEI

Per non parlare del tempo …

Tempo , gravità , quanti , stringhe , etc sono Concetti Astratti … mentre lo “spazio” quello no … visto che tutti possiamo vederlo e anche misurarlo (o così crediamo) .
Similmente la coscienza si vuol credere (e far credere) sia un prodotto del cervello derivante unicamente dall’ incontro tra sinapsi e che con la morte (morte cerebrale) non vi è più alcuna possibile coscienza .

La coscienza , invece , è un concetto astratto , assolutamente e totalmente astratto .
Altre culture (non occidentali) hanno idee ben chiare su cosa si la coscienza o per meglio dire avevano idee ben chiare .

Nell’ antichità differenti culture definivano la coscienza dando un senso logico al termine ovvero ad un termine è sempre collegato un concetto con senso logico .

In India certamente ma non solo . Nell’Antico Egitto , nelle culture pre-colombiane del sud America , in Cina , e in generale in tutte le culture (antiche e non) dette animiste dove si sa bene delle coscienze di animali , vegetali , luoghi , ed anche delle stelle , etc e che tali coscienze non muoiono (con il corpo fisico) e che quindi puoi mantenere contatti , legami e relazioni con gli antenati “defunti” .

Vi era un antico mito che veniva raccontato e che diceva di Raggio di Luce e di Goccia d’ Acqua. Si diceva che quando Raggio di Luce raggiungeva Goccia d’ Acqua questa ne veniva illuminata all’ interno . Ovvero (traducendo il mito) diventava abitata da coscienza . La materia (corpi) poteva esperire la coscienza . Coscienza del mondo ma sopra tutto coscienza di se stessi . E qui ritroviamo la domanda fatta in precedenza : CHI ? Possiamo provare a definire tale CHI con termini quali IO , EGO , MENTE , persona , anche cervello volendo … ma in realtà … In realtà … chi può divenire cosciente … se non la coscienza stessa ?

UN VIAGGIO NELL’ ASTRATTO CONCETTUALE …

Immaginiamo un Punto che non ha dimensione e non è collocabile in alcun luogo . Non esiste null’ altro . Non esiste nè spazio né tempo . Da tale Punto scaturiscono una infinità di Raggi di Coscienza (o di Onde-Frequenze) che si propagano in tutte le direzioni . Man mano che si propagano si vanno a formare le diverse infinite realtà . Infinite realtà “abitate” (riempite) da una infinità di possibili coscienze . Ed , anche , infinite realtà “abitate” anche da “corpi” (individui) abitate (illuminate-innondate) da coscienza .

“ANIMATE di COSCIENZA” .

Infinite realtà , infinite dimensioni , infiniti piani , infiniti universi , infiniti mondi , tutti diversi tra loro , tutti “ANIMAti” da Coscienza , da “Emanazioni di Coscienza” del Punto Originario .
Come dire che … ognuno (ma proprio tutti tutti e non solo gli umani e quindi … anche gli “alieni”) è null’ altro che tale Raggio di Luce , Onda , Frequenza , Anima presente non solo in un solo corpo ma , contemporaneamente , in una innumerevolità di corpi (anche mooltooo differenti) ed in mondi innumerevoli (anche mooltooo differenti) ed al contempo anche in innumerevoli Dimensioni non fisico-materiali e non spazio-temporali dove non esistono corpi . Ecco queste sono le Coscienze …

See Also
WikiLeaks conferma che gli Stati Uniti hanno distrutto una base lunare extraterrestre

Questo è il CHI … che E’ ognuno di noi …

FARSI UNA DOMANDA

Se hai letto fino a qui (e hai compreso …) allora prova a chiederti “CHI ha letto” ? Quel CHI sei TU Coscienza che “abita-ANIMA-illumina” il tuo corpo (fisico-materiale) . Sei quel CHI che abita un corpo in tale mondo di realtà .

Ma … Ma TU sei , contemporaneamente , ben ALTRO e ben OLTRE … Ed è questo il “viaggio da fare” … alla SCOPERTA di SE STESSI …

CHI

Nuovo Universo ringrazia per il contributo l’autore di questo articolo

il Sig. R

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Scroll To Top