Dal metallo dell'asteroide-killer potrebbe arrivare la cura contro il cancro

Dal metallo dell’asteroide-killer potrebbe arrivare la cura contro il cancro

Le cellule tumorali possono essere annichilite e distrutte grazie ad un metallo dell’asteroide che ha provocato l’estinzione dei dinosauri, affermano gli esperti delle università di Warwick (Regno Unito) e Sun Yat-sen (Cina).
I risultati della ricerca sono pubblicati sul portale EurekAlert.
Gli scienziati hanno stabilito che l’elemento chimico iridio, che si trova nelle rocce del meteorite, è uno strumento efficace nella lotta contro il cancro. Gli esperimenti hanno dimostrato che l’ossigeno monoatomico, che si forma nelle cellule tumorali a seguito della penetrazione del metallo, le distrugge senza causare danni ai tessuti sani.
“Una miscela di iridio con sostanze organiche è penetrata in tutti gli strati del tumore maligno e l’ha distrutto, cosa che dimostra le prospettive di questo tipo di cura,” scrivono gli scienziati.
Si osserva che l’attivazione e l’immissione negli organi interessati sono stati eseguiti con l’aiuto di un laser medico speciale.
“L’iridio è arrivato sulla Terra con l’asteroide di 66 milioni di anni fa, ora è il momento di trovare un’applicazione medica”, ha dichiarato Peter Sadler, professore dell’università di Warwick.
Gli scienziati si augurano l’inizio di sperimentazioni cliniche del farmaco.

Scarica Gratis la nostra App da Google
Total
58
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Article

Allarme da un astronomo: la conquista dello spazio mette a rischio l'umanità

Next Article

Lettere inedite di Bruce Lee mostrano il suo processo di risveglio personale

Related Posts
Total
58
Share