in

Emergono nuove prove sull’esistenza del Pianeta Nove

Emergono nuove prove sull'esistenza del Pianeta Nove

Emergono nuove prove sull’esistenza del Pianeta Nove

Due anni fa, gli scienziati presso il California Institute of Technology (Caltech) hanno trovato le prove che suggeriscono la possibile esistenza di un pianeta più grande della Terra.

Questo pianeta potrebbe essere nascosto oltre l’orbita di Plutone, ai margini del sistema solare. I ricercatori non hanno osservato direttamente l’ipotetico nono pianeta, ma hanno predetto la sua esistenza basandosi sulle strane orbite di una manciata di mondi distanti e congelati nella fascia di Kuiper.

Kuiper è un disco di corpi principalmente piccoli e rocciosi che inizia subito dopo l’orbita di Nettuno. Da questa scoperta, scienziati di tutto il mondo hanno cercato di scoprire ulteriori prove sul Pianeta Nove. Ora, un team internazionale di ricercatori ha riportato la scoperta di un altro mondo lontano, forse un pianeta nano, che ha una strana orbita che rischia di essere influenzata dal nono pianeta.

David Gerdes, dell’Università del Michigan e co-autore del nuovo documento, ha dichiarato:

Non è la prova che il Pianeta Nove esista, ma direi che la presenza di un oggetto come questo nel nostro sistema solare rafforza questa teoria

Emergono nuove prove sull’esistenza del Pianeta Nove

Nel nuovo documento, il team ha descritto come ha scoperto l’oggetto spaziale nel 2014 utilizzando i dati di Dark Energy Survey, una collaborazione internazionale progettata per mappare una vasta regione del cielo, al fine di rivelare la natura della forza misteriosa che sta accelerando l’espansione dell’universo.

L’oggetto, noto come 2015 BP519, ha un’orbita straordinaria che è inclinata di 54 gradi rispetto al piano della maggior parte degli oggetti che orbitano attorno al Sole. Dopo averlo scoperto, il team ha tentato di indagare sulle origini del 2015 BP519 utilizzando simulazioni al computer del sistema solare.

Tuttavia, questi test non hanno potuto spiegare adeguatamente come l’oggetto si era concluso con quell’orbita, ma quando il team ha aggiunto un nono pianeta con proprietà che corrispondono esattamente a quelle previste dagli scienziati Caltech nel 2016, l’orbita BP519 del 2015 ha improvvisamente avuto un senso.

Juliette Becker, una studentessa del Michigan e autrice principale dello studio, ha dichiarato:

Nel momento in cui piazzi Planet Nine nelle simulazioni, non puoi solo creare oggetti come questo oggetto, ma lo farai sicuramente.

Emergono nuove prove sull’esistenza del Pianeta Nove

Alcuni ricercatori, tuttavia, avvertono che il Pianeta Nove potrebbe non essere l’unica spiegazione per la strana orbita del 2015 BP519. Michele Bannister, astronomo planetario presso Queen University di Belfast in Irlanda, ha detto che anche se le ultime scoperte erano “una grande scoperta”, altri scenari potrebbero spiegare la loro inclinazione.

Questo oggetto è insolito perché ha una grande inclinazione. Questo caratteristica può essere usata per capire alcune cose sul processo di formazione. Ci sono un certo numero di modelli che suggeriscono che è possibile inserire oggetti come questo nella forma dell’orbita e dell’orientazione dell’orbita che vediamo oggi.

Un modo per farlo, secondo Bannister, è di tener conto del fatto che il sistema solare primitivo conteneva probabilmente 10.000 pianeti nani, rispetto ai 20 o più esempi attualmente esistenti, incluso Plutone.

L’influenza gravitazionale di queste migliaia di pianeti nani potrebbe essere stata sufficiente per spostare 2015 BP519 nella sua orbita attuale, per esempio. Tuttavia, Bannister non esclude le conclusioni del nuovo studio.

Lo studio scientifico è stato pubblicato sulla rivista arXiv.org.

Lascia un commento

What do you think?

0 points
Upvote Downvote
Il Memorial Service di Stephen Hawking è ufficialmente aperto ai viaggiatori del tempo il memorial service di stephen hawking è ufficialmente aperto ai viaggiatori del tempoIl Memorial Service di Stephen Hawking è ufficialmente aperto ai viaggiatori del tempo

Il Memorial Service di Stephen Hawking è ufficialmente aperto ai viaggiatori del tempo

NASA, PRIMO contatto con gli EXTRATERRESTRI reso pubblico? Sembra così contatto con gli extraterrestriNASA, PRIMO contatto con gli EXTRATERRESTRI reso pubblico? Sembra così

NASA, PRIMO contatto con gli EXTRATERRESTRI reso pubblico? Sembra così