Esistono Universi Paralleli dove tu prendi decisioni diverse

0 10.307

È possibile che ci siano più universi paralleli in cui dove un tuo tu prende decisioni diverse dalle tue?

L’idea che viviamo in un numero praticamente illimitato di realtà quasi identiche non è una novità.

In un universo parallelo, ad esempio, potresti essere morto in un incidente d’auto il mese scorso, mentre in un altro potresti essere persino diventato il presidente del tuo paese. Ogni risultato immaginabile si è verificato in almeno uno di questi universi – ogni versione della storia si è sviluppata diversamente in altri universi.

Nel suo recente libro Something Deeply Hidden, il fisico Sean Carroll del California Institute of Technology approfondisce questo concetto in modo più dettagliato.

Esistono Universi Paralleli dove tu prendi decisioni diverse
Esistono Universi Paralleli dove tu prendi decisioni diverse

L’idea di universi paralleli, sostiene, è una possibilità definita.

“È assolutamente possibile che ci siano diversi mondi in cui sono state prese diverse decisioni”, ha detto durante una recente intervista alla NBC. “Stiamo solo obbedendo alle leggi della fisica.”

“Non sappiamo se il numero di mondi sia finito o infinito, ma è certamente un numero molto grande.”

Secondo la teoria, ogni decisione presa da una persona può dividere la realtà in due nuove iterazioni, ognuna seguendo un diverso possibile risultato. Su questa base, sostiene Carroll, gli universi paralleli potrebbero non trovarsi in un determinato luogo o momento, ma possono esistere in relazione all’osservatore.

Nel peculiare mondo della meccanica quantistica, un simile concetto non sarebbe così sorprendente.

universi paralleli
Esistono Universi Paralleli dove tu prendi decisioni diverse

“Prima di guardare un oggetto, sia esso un elettrone, un atomo o qualsiasi altra cosa, non si trova in un luogo definito”, ha detto Carrol. “Potresti avere maggiori probabilità di osservarlo in un luogo o in un altro, ma in realtà non si trova in alcun luogo particolare.”

Tuttavia, per quanto riguarda la visita di queste realtà alternative, Carroll rimane scettico.

“Non interagiscono, non si influenzano a vicenda in alcun modo”, ha detto. “Attraversarle è come viaggiare più veloce della velocità della luce. Non è qualcosa che puoi fare.”

Collabora

Ciao, cerchiamo validi ed affidabili collaboratori, per espandere l’attività di informazione, se ritieni di avere voglia, capacità e un po’ di tempo da dedicare a questo scopo, ti stiamo aspettando.

Candidati

Leave A Reply

Your email address will not be published.

FacebookSeguici sui social

Segui tutte le nostre News sulla nostra pagina Facebook 

Like