Now Reading
Ex-scienziato della NASA dice che gli avvistamenti UFO sono reali e il governo copre la vita aliena

Ex-scienziato della NASA dice che gli avvistamenti UFO sono reali e il governo copre la vita aliena

Ex-scienziato della NASA dice che gli avvistamenti UFO sono reali e il governo copre la vita aliena

Sebbene non ci siano prove scientifiche concrete di alieni, un professore di fisica ed ex scienziato della NASA crede che la verità sia là fuori e che gli scienziati dovrebbero studiarla.

Perché dovremmo studiare scientificamente gli avvistamenti UFO?

Il 28 giugno, un ex scienziato della NASA ha pubblicato un articolo in cui si chiedeva alla comunità scientifica di esaminare a fondo le prove degli UFO sulla Terra. L’articolo è stato pubblicato pochi giorni prima del 2 luglio, che è il World UFO Day .

Kevin Knuth, professore di fisica alla State University di New York ad Albany, descrive due storie personali sulla speculazione degli extraterrestri. Il primo è arrivato ad una conferenza della NASA del 2002.

” Non hai assolutamente idea di cosa ci sia là fuori!” un partecipante ha detto.

La seconda storia avvenne quando Knuth era uno studente laureato nel 1988. Quando il suo professore di fisica disse che gli UFO stavano sparando missili nucleari dall’Air Force , Knuth non ci credeva. Anni dopo, vide una registrazione di una conferenza stampa con i funzionari dell’Air Force che descrivevano avvenimenti proprio così.

Trattare con gli scettici sugli avvistamenti ufo

Knuth crede che ci siano buone probabilità che ci siano alieni e ci sono alcune prove a supporto di questa teoria. Stima che potrebbero esserci potenzialmente decine di migliaia di civiltà intelligenti nella galassia.

Nonostante l’età della galassia, non c’è in gran parte prove controversi di un incontro con gli UFO. Knuth è convinto che queste informazioni siano state coperte da molti governi e che ci siano abbastanza prove che dovrebbero aprire uno studio scientifico.

Dice che il tema degli UFO è considerato tabù nella comunità scientifica, con molte organizzazioni che trovano scuse per vari avvistamenti UFO. Ad esempio, ci sono momenti in cui il tempo o le attività umane sono scuse per gli avvistamenti di alieni. Il risultato è che gli UFO non sono in genere inclusi come possibilità di studio e discussioni scientifiche.

“Penso che lo scetticismo sugli UFO sia diventato qualcosa di una religione con un’agenda, sottovalutando la possibilità di extraterrestri senza prove scientifiche, mentre spesso fornisce stupide ipotesi che descrivono solo uno o due aspetti di un incontro UFO che rinforza la credenza popolare che esiste una cospirazione” Knuth ha scritto in The Conversation.

See Also
La nascita degli Alieni Grigi

Ha anche detto che gli scettici “spesso fanno della scienza un disservizio” perché gli scienziati devono considerare tutti i possibili risultati che spiegano i dati.

Casi UFO passati declassificati

Knuth dice che ci sono stati casi documentati di avvistamenti UFO , anche attraverso telescopi. Ha detto che gli avvistamenti risalgono al 1700. Nel 2017, il governo cileno ha pubblicato il filmato di un UFO.

Ha anche affermato che numerosi paesi hanno declassificato file UFO, tra cui Canada, Francia, Ecuador e Regno Unito. Ci sono casi in cui gli Stati Uniti hanno persino finanziato sonde aliene, ma alcuni risultati non sono ancora stati declassificati. Knuth sostiene che questi casi dovrebbero incoraggiare la ricerca scientifica.

“Anche se non esiste un singolo caso per il quale esistono prove che resistano al rigore scientifico, ci sono casi con osservazioni simultanee da più testimoni affidabili, insieme a rendimenti radar e prove fotografiche che rivelano modelli di attività che sono avvincenti”.

View Comment (1)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Scroll To Top