Gli alieni si trovano tra gli anelli di Saturno: afferma un ex ingegnere NASA

Secondo un ingegnere che ha lavorato per la NASA, gli alieni si starebbero nascondendo tra gli anelli di Saturno.
E’ una delle questioni più discusse da anni ormai, ma ancora oggi sembra non esserci uno spiraglio per mettere un punto definitivo sulla questione #vita aliena. Da un lato sono nati movimenti, centri ufologici, persino religioni su quelli che sarebbero esseri evoluti di altri pianeti; dall’altro invece, gli scettici ribadiscono che non c’è motivo di farsi troppe illusioni, dato che scientificamente parlando, non c’è nessuna prova che dimostri l’esistenza di forme di vita evolute nel nostro Sistema Solare. Ad alimentare dubbi e incertezze sulla materia, sono le numerose testimonianze e dichiarazioni, che spesso arrivano da ex ufficiali o membri di agenzie spaziali, come in questo caso specifico.
Un ex ingegnere della #NASA, membro del Ames Research Center, ha fatto delle dichiarazioni molto particolari.

Astronavi in orbita

Il dottor Norman Bergrun è convinto che la vita intelligente sia proprio là fuori. Secondo l’ingegnere infatti, gli UFO si nascondono tra gli anelli di Saturno. Il noto canale Youtube SecureTeam10, che spesso emette video ‘complottisti’ e diventato famoso per trattare argomenti riguardo #UFO, alieni e cospirazioni, è riuscito ad intervistare Bergrun, secondo il quale le navi aliene sarebbero qui già da qualche tempo. “Le navi spaziali aliene stanno proliferando nel nostro sistema solare”, afferma Bergrun nel video. Ma Saturno non sarebbe l’unico ad avere possibili astronavi aliene nel suo intorno. L’ingegnere tira in ballo anche Urano e Giove, che avrebbero tra i loro meno evidenti anelli, degli oggetti artificiali non identificati.

La divulgazione sul tema extraterrestri

Il canale SecureTeam10 vanta quasi ben un milione di iscritti e si definisce “la fonte per segnalare il meglio delle nuove notizie di avvistamento di UFO, informazioni sui misteri dello spazio e la strana attività che succede sul nostro pianeta”, anche se spesso viene duramente attaccato e criticato dagli scettici. Norman Bergun non è nuovo alla questione alieni: già nel 1986 scrisse il libro “Ringmakers of Saturn”, in cui viene messo in evidenza che oltre ad esistere navi aliene all’interno degli anelli di Saturno, alcuni di questi sarebbero stati addirittura creati artificialmente dagli alieni.
Sicuramente dichiarazioni pesanti e di un certo spessore che, fatte da un ex dipendente NASA, prendono un peso decisamente diverso. Per l’agenzia spaziale però, la vita aliena non è stata ancora scoperta.

(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author

You might be interested in

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti