I Misteri del Cosmo

Mars 2117: Gli Emirati Arabi vogliono colonizzare Marte in 100 anni

Mars 2117: Gli Emirati Arabi vogliono colonizzare Marte in 100 anni

Mars 2117: Gli Emirati Arabi vogliono colonizzare Marte in 100 anni

La Richie Rich delle nazioni ha presentato il loro piano per stabilire una colonia marziana entro l’anno 2117.

Lo scorso settembre, SpaceX CEO Elon Musk ha svelato i suoi piani per stabilire una colonia autosufficiente su Marte. Affinché ciò accada, Musk ha detto che la presenza umana sul pianeta rosso avrebbe bisogno di annoverare un milione di persone.

Il grande pubblico è stato affascinato dal costo di un biglietto di sola andata per il nostro vicino di casa, meno di $ 200.000. Musk ha immaginato flotte di centinaia di astronavi lascire la Terra in pochi anni e ha detto che questo potrebbe diventare una realtà tra 40/100 anni. Anche il più ottimista vede queste cifre e le giudica troppo basse sia in termini di costi che di tempo.

Nel 2014, la ricca nazione gettato le basi per la propria agenzia spaziale e ci sono già piani per lanciare una sonda destinata a Marte nel 2021. Di recente, hanno svelato il loro interesse per la creazione di una “mini-città e delle comunità su Marte che coinvolge la cooperazione internazionale nell’arco di un secolo.

Chiamato Mars 2117 , questo ambizioso progetto a lungo termine mira a cementare l’interesse acquisito della nazione in nuovi settori dell’industria e della tecnologia. La cosa migliore del coinvolgimento degli Emirati Arabi con l’esplorazione dello spazio è che la loro agenzia non subisce, almeno per ora, tagli di bilancio o difficoltà finanziaria a differenza della NASA e le altre agenzie spaziali ultimamente. Per l’amor di Dio, stiamo parlando di sceicchi con così tanto denaro, da tempestare d’oro e diamanti anche le loro automobili. Sicuramente, in questo modo il loro Petroldollari saranno sicuramente spesi meglio.

In un recente Tweet, UAE primo ministro Sheikh Mohammed bin Rashid Al Maktoum ha mostrato l’intenzione del suo paese proprio per questo progetto.

Mars 2117: Gli Emirati Arabi vogliono colonizzare Marte in 100 anni
Mars 2117: Gli Emirati Arabi vogliono colonizzare Marte in 100 anni

In un recente comunicato stampa , gli EAU descrivono come intendono portare a termine l’enorme e complessa missione. Sarebbe un’impresa globale che copre diverse generazioni, ma, come detto Sheikh Mohammed,

le ambizioni umane non hanno limiti, e chi guarda nelle scoperte scientifiche del secolo corrente ritiene che le capacità umane sono in grado di realizzare il più importante sogno umano.

Un team di scienziati e ingegneri degli Emirati hanno già messo a punto una strategia realistica per la costruzione del primo insediamento umano su Marte e si tratta di robot. Molto prima che qualsiasi essere umano  metta piede sul polveroso mondo,  delle macchine intelligenti hanno il compito di capire e costruire impianti di produzione di energia, le aziende agricole e in generale creare un ambiente stabile, human-friendly.

Mars 2117: Gli Emirati Arabi vogliono colonizzare Marte in 100 anni
Mars 2117: Gli Emirati Arabi vogliono colonizzare Marte in 100 anni
Mars 2117: Gli Emirati Arabi vogliono colonizzare Marte in 100 anni
Mars 2117: Gli Emirati Arabi vogliono colonizzare Marte in 100 anni

Io, per esempio, colgo con molto piacere questa notizia e questo interesse per la possibilità di colonizzare lo spazio. Linteresse per la colonizzazione di Marte non poteva arrivare in un momento migliore. Mentre agenzie spaziali con una lunga storia alle spalle, Russia, Cina ed Europa, uniscono i loro sforzi per cercare di conquistare territori più vicino a casa (la Luna), è piacevole vedere nuovi occhi sono impostati su mondi lontani.

La NASA ha grandi speranze di riuscire ad inviare uomini su Marte entro il 2030, ma non è stato approvato il bilancio prima dell’insediamento di Trump, e ora temono che il nuovo presidente tagli i finanziamenti destinando la partenza a data da destinarsi.

Fonte

The United Arab Emirates Wants To Colonize Mars In 100 Years And They Have The $ To Do It

Leave A Reply

Your email address will not be published.