Gli scienziati hanno annunciato la vita aliena su un pianeta vicono alla “Super-Terra”

0 33

La vita su una Super-Terra nel sistema solare

Un pianeta “vicino” alla Super-Terra ha il potenziale per lo sviluppo della vita, questo è quantoe stato comunicato giovedì da un gruppo di scienziati

Gli scienziati hanno detto che se l’acqua esiste sul pianeta, il riscaldamento geotermico potrebbe creare un oceano sotto la superficie dove potrebbe esistere la vita primitiva. Il pianeta orbita la stella di Barnard, che è il secondo sistema stellare più vicino alla Terra.

Il pianeta – noto come Barnard b – è certamente un pianeta freddo con temperature intorno ai 274 gradi sotto zero. Ciò significa che il pianeta sarebbe coperto di ghiaccio. Ma sotto il ghiaccio potrebbe esserci l’acqua “che forniscono nicchie per la vita”, quanto dichiarano gli astrofisici dell’Università di Villanova Edward Guinan e Scott Engle.

I risultati dei ricercatori sono stati presentati giovedì alla riunione annuale dell’American Astronomical Society a Seattle.

Il pianeta è stato scoperto solo due mesi fa.

Il calore proveniente dal nucleo caldo del pianeta potrebbe causare la formazione di forme di vita negli oceani del pianeta, che sarebbero al di sotto della sua superficie coperta di ghiaccio.

“Notiamo che la temperatura superficiale sulla luna ghiacciata di Giove Europa è simile a quella di Barnard b, ma a causa del riscaldamento delle maree, Europa ha probabilmente degli oceani liquidi sotto la sua superficie ghiacciata”.

Gli scienziati hanno annunciato la vita aliena su un pianeta vicono alla “Super-Terra”

Le Super-Terre sono pianeti con masse più grandi della Terra ma non grandi come i giganti del ghiaccio del nostro sistema solare, come Nettuno e Urano.

Il pianeta e la sua stella sono vicini solo in termini cosmici: a 30 trilioni di miglia dalla Terra, la Stella di Barnard è la stella singola più vicina al nostro sistema solare. È un mondo sterile e gelido perché la luce della Stella di Barnard fornisce solo il 2% dell’energia che la Terra riceve dal sole.

Guinan ha detto che i telescopi dovranno continuare a scrutare il pianeta. “Queste osservazioni faranno luce sulla natura dell’atmosfera del pianeta, sulla superficie e sulla potenziale abitabilità”, ha aggiunto.

Iscriviti alla nostra Newsletter
Iscriviti qui per ricevere le ultime notizie e aggiornamenti direttamente nella tua casella di posta.
È possibile disdire in qualsiasi momento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.