I raggi X confermano che questa mano potrebbe appartenere ad alieno Mummificato

Questa volta, non c’è alcun dubbio questa parte controverso del corpo è infatti di natura organica.

La mano aliena mummificata è stata trovata a fianco di un cranio allungato e un piccolo corpo, in Perù. I dettagli sono scarsi al momento, ma saranno sicuramente maggiori dopo altri esami.

Presumibilmente, i resti mummificati sono stati trovati da un uomo del posto in un tunnel “segreto” nella zona sud del deserto del Perù. Egli non vuole rivelare la posizione del tunnel in questo momento. Inoltre, vuole mantenere il suo anonimato e si rifiuta di vendere i strani artefatti in suo possesso. Vuole solo per far luce sulla sua scoperta incredibile.

I resti sono stati consegnati per l’analisi all’autore Brien Foerster a Hidden Inca Tours ed i suoi risultati sono stati sorprendenti, per non dire altro.

I raggi X confermano che questa mano potrebbe appartenere ad alieno Mummificato
I raggi X confermano che questa mano potrebbe appartenere ad alieno Mummificato

I medici locali hanno esaminato la testa, la mano e il tronco mummificato e hanno stabilito che tutti erano davvero organici e composti di ossa e pelle. Coloro che hanno avuto la possibilità di esaminare i resti sono convinti che si tratti di un essere alieno mummificato.

Hanno affermato che chiaramente che non era un essere umano, ma una forma di vita di qualche tipo
Al momento, i piani per il radiocarbonio e il test del DNA sono in corso e dagli sguardi di esso, i risultati saranno sorprendenti.

Per ora, le immagini a raggi X dell mano con tre dita sono sono sorprendenti un “ibrido umano-alieno”, ma questa e solo una ipotesi. La struttura interna della presunta mano aliena è simile a quella di un essere umano, ma con un paio di differenze anatomiche che lo distinguono.

I raggi X confermano che questa mano potrebbe appartenere ad alieno Mummificato
I raggi X confermano che questa mano potrebbe appartenere ad alieno Mummificato

Per esempio, una mano umana ha tre ossa in ogni dito. la mano in questione ne ha sei , il che significa che quando la creatura era viva, era probabilmente molto più abile di noi esseri umani.

“Ancora una volta, come con il cranio, i medici determinato che chiaramente non è la mano di un essere umano, ma è costituita da ossa e pelle”, scritto Foerster. “Sono stati in grado di determinare quale tipo di vita forma è, o è stato.”

Un altro aspetto che sembra attestare l’autenticità dei resti è la foto dettagliata di seguito. Date un’occhiata al modo in cui la pelle è ripiegato attorno all’area in dove una volta era situata l’unghia. Non importa quanto abile un tassidermista potrebbe essere, non sarebbe stato in grado di replicare i dettagli intricati mostrati nella foto.

I raggi X confermano che questa mano potrebbe appartenere ad alieno Mummificato
I raggi X confermano che questa mano potrebbe appartenere ad alieno Mummificato

Questo è un caso molto interessante con implicazioni di vasta portata. Non esistono molti reperti mummificati con queste caratteristiche, anzi, probabilmente sono i primi cosi ben conservati.

E’ una semplice coincidenza che i resti di Ata sono stati trovati in Cile, mentre la mano, il corpo e la testa sono stati trovati nella vicina Perù? Con tutte le enigmatiche leggende del Sud America di dèi questi risultati possono fornire un ulteriore sostegno?

Scoperto per caso nel 2003, Ata è diventato rapidamente una conferma dell’esistenza aliena nell’universo per gli appassionati del settore. I test effettuati da seri istituti hanno scoperto anomalie nello scheletro che lo distinguono da quello di un normale essere umano. gli scienziati della Stanford University hanno scoperto che Ata aveva solo 10 paia di costole ed un anormale volta cranica.

Ma la serie di test non è riuscita a fornire una comprensione più profonda della natura della creatura e della sua reale origine. Le opinioni sono divise e mentre alcuni sono convinti ATA è la prova di una ibridazione alieno-umano, altri semplicemente lo liquidano come nient’altro che i resti essiccati di un feto umano.

Questa recente scoperta subirà la stessa sorte? O offrirà la prova tangibile e innegabile che sulla Terra gli esseri umani non erano gli unici umanoidi intelligenti ad abitarla?

Non ci resta che attendere ulteriori test cosi da essere in grado di esprimere un giudizio sulla questione. Ma ancora, per alzata di mano, chi pensa che potrebbe essere un alieno mummificato?