Scienza & Tecnologia

Il fisico Eric Davis spiega perchè gli scienziati non vogliono parlare del fenomeno ufo

Il fisico Eric Davis spiega perchè gli scienziati non vogliono parlare del fenomeno ufo

Davis, fisico ricercatore presso l’Institute for Advanced Studies di Austin, studia la fisica per la propulsione, che spera un giorno di utilizzare per far spostare l’uomo facilmente e rapidamente attraverso il nostro sistema solare. Dice Davis: “Gli ufo sono fenomeni reali. Sono oggetti artificiali sotto controllo intelligente… Sono sicuramente oggetti di una tecnologia estremamente avanzata”.

Gli scienziati, per molto tempo,hanno diffidato di studiare gli UFO, ed esitano a parlare dei loro pensieri sui fenomeni aerei inspiegabili. Ma questo atteggiamento sta cambiando, e molti scienziati si stanno unendo alla discussione senza paura del ridicolo.

Egli è consapevole della percezione pubblica, per lo più da scettici e debunkers, che nessun degli scienziati conosciuti oserebbe mai toccare

il tema degli UFO.

“Si sbagliano, ingenui, ostinati impauriti e timorosi… Si tratta di una parolaccia e un argomento proibito (il tema UFO)…  La scienza deve essere di mentalità aperta. Non dovrebbe ridere di questi argomenti… Si dovrebbe mostrare maggiore attenzione verso il fenomeno…

Gli scienziati hanno bisogno di tornare a utilizzare il metodo scientifico per studiare le cose che sono sconosciute e insolite, e il tema ufo è uno di questi”. Davis è uno dei tanti scienziati che stanno presentando il loro parere in questo periodo su una varietà di argomenti ufo legati alMUFON Symposium 2013 di Las Vegas.

Il fisico, che ha recentemente vinto un premio dalla American Institute of Aeronautics and Astronautics per il suo studio, “Faster-Than-Light Space Warps, Status and Next Steps” afferma che conosce molti colleghi che silenziosamente studiano gli ufo.

“Ci sono scienziati che sono a conoscenza di elementi e dati osservativi… Utilizzando tecniche di ricerca scientifica e applicando una metodologia di ricerca, confermano l’esistenza del fenomeno degli oggetti volanti non identificati… Ma non renderanno mai pubbliche le loro scoperte, non perchè temono la natura del
fenomeno, perchè temono il discredito da parte dei loro colleghi…

L’impatto sulla loro carriera potrebbe essere dannoso e potrebbe portare una cattiva pubblicità… La National Science Foundation non accetta il fenomeno ufo come un oggetto di studio scientifico… Non finanziano la ricerca…

Questa linea non è accettabile”. Potrebbe essere una sorpresa sapere che molti scienziati sono stati interessati al fenomeno ufo per decenni. Per 20 anni, l’astronomo J. Allen Hynek è stato il consulente scientifico della US Air Force sugli ufo durante il suo famoso Project Blue Book studio UFO che si è conclusa nel 1969.

 

Source
Enigmi
Tags

Nuovo Universo

Appassionato di spazio, alieni e misteri, ho deciso di creare questo Web/Blog sperando che possa dilettarvi nella lettura.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker