Scarica l'App di Nuovo Universo da Google Play Store

Il frammento di meteorite di Chelyabinsk sembra avere il potere di muovere gli oggetti

Il frammento di meteorite di Chelyabinsk sembra avere il potere di muovere gli oggetti

Il pezzo di meteorite di Chelyabinsk sembra avere il potere di muovere gli oggetti

“Le riprese del CCTV del museo mostrano una cupola protettiva sopra un frammento del meteorite di Chelyabinsk che apparentemente si alza ‘tutto da solo’. Il direttore e lo staff del museo insistono sul fatto che l’elettronica difettosa non ha nulla a che fare con questo. “

Sputnik News e Siberia Times hanno entrambi riportato una strana storia su un pezzo di meteorite che alza, apparentemente, la sua copertura protettiva in aria senza una ragione apparente o aiuti elettronici in un museo storico di Chelyabinsk, in Russia.

OK, questo non è un pezzo di qualsiasi meteorite, è un pezzo di meteorite che è esploso nel cielo su Chelyabinsk nel 2013, ferendo 1.500 persone e causando oltre 15 milioni di dollari in danni alle strutture. Una grande parte della roccia è sopravvissuta al suo schianto sulla Terra e non solo è stata recuperata dal lago Chebarkul.

Abbiamo parlato con tutti i nostri specialisti in elettronica e cablaggio, che hanno assicurato che era impossibile che si aprisse da solo. Eppure è successo. Subito dopo l’accaduto, ho chiesto cosa potesse essere stata la causa, e finora non c’è nessuna risposta.

Al momento, il portavoce del museo Yuri Bogatenkov non ha alcuna spiegazione, ma lui e lo staff sembrano irremovibili che non è stato un malfunzionamento dell’attrezzatura a sollevare la cupola protettiva. L’impiegato del museo Aivar Valeev ha riferito a Sputnik News che la cupola era troppo pesante per essere sollevata da un ladro e troppo ben protetta per consentire a chiunque di scavalcare il sistema elettronico di sicurezza. Ciò lascia il potere mistico del meteorite come spiegazione principale, almeno tra gli impiegati del museo.

 

Altre storie
L’ex leader polacco Lech Walesa crede negli UFO e avverte di un’invasione ET