Il Libro di Enoch nelle sue 7 parti

2 min


356 shares

Il Libro di Enoch è suddiviso in sette parti

Chi era Enoch? Cose contiene il libro di Enoch?

Enoch era il sesto discendente diretto di Adamo e Eva lungo la linea di set. Figlio di Iared, genera a sua volta Matusalemme, il nonno di Noè. Enoch viene accreditato sulla scrittura del antico Libro di Enoch, anche se altre teorie suggeriscono che potrebbe essere scritto da diversi scrittori ebrei.

Il libro di Enoch è una scrittura biblica che fa parte degli scritti accettati nella Bibbia dei Settanta, che più tardi divenne la base per modellare l’Antico Testamento nel resto delle Bibbie Cristiane. Sebbene la Bibbia dei Settanta sia accettata dalla Chiesa copta o egiziana e quindi anche il libro di Enoch, è considerata un testo apocrifo dalle chiese cristiane.

Il Libro di Enoch nelle sue 7 parti

Fu scritto tra il terzo e il primo secolo a.C. e ciò che è sopravvissuto fino ad oggi potrebbe essere stato “pubblicato” nel primo secolo della nostra era. Inoltre, sono stati trovati altri due libri di Enoch scritti tra il I e il V secolo. Il contenuto del libro di Enoch è apocalittico e consiste nelle seguenti parti:

  • Libro di prova
  • Libro degli osservatori o degli angeli caduti
  • Libro delle parabole
  • Libro del cambiamento dei luminari celesti noto anche come libro astronomico
  • Libro dei sogni
  • Lettera di Enoch
  • frammenti

Esistono varie versioni del libro di Enoch, ad esempio quella Etiopica. Un ottimo articolo che ne svela i contenuti lo puoi trovare Qui

Loading...

Indubbiamente il passaggio più interessante nel libro di Enoch si trova nel libro degli osservatori o nella caduta degli angeli nel capitolo 7 dove si parla degli angeli caduti . Questo passaggio è appena menzionato nella Genesi 6: 2; Tuttavia, nel Libro sono citati anche i nomi dei più importanti angeli caduti, come nel caso di Samyaza, Tamiel, Ramuel, Batraal, Turel, ecc.

Si parla anche dei Nephilim , giganti che hanno generato i figli dell’uomo e dei grigori o angeli caduti. Viene menzionato come i figli di dio ( angeli) insegnarono l’arte della guerra ai figlie dell’uomo e come i loro figli, i giganti, seminarono sangue e distruzione sulla terra.

Un altro passaggio interessante nel Libro è la Carta di Enoch che sembra parlare profeticamente della venuta di Gesù, questo aspetto ha portato alcuni studiosi e credere che libro potrebbe essere stato scritto davvero dopo il primo secolo della nostra era e non nel 1 ° secolo a.C. Tuttavia, va ricordato che il Libro fa parte delle Manoscritti del Mar Morto risalenti al I o II secolo a.C. fino 70 d.C.

E ‘curioso che il Libro di Enoch, nonostante molto apprezzato all’inizio del cristianesimo, fu stato escluso dalle bibbie cristiane (tranne che per la Chiesa copta, come abbiamo accennato all’inizio). In occasione del Consiglio di Laodicea (sinodo di laodicea) tenutasi tra 363 e 364, infatti, diverse importanti figure dell’inizio del cristianesimo lo consideravano un libro di ispirazione divina.

Più curioso è che venga considerato un documento apocrifo, quando in diversi Vangeli canonici si fa riferimento ad esso: Matteo, Marco, Filippesi, Apocalisse, tra gli altri

A cura di Nuovo Universo


Like it? Share with your friends!

356 shares

Commenti

Commenti

Choose A Format
Personality quiz
Series of questions that intends to reveal something about the personality
Trivia quiz
Series of questions with right and wrong answers that intends to check knowledge
Poll
Voting to make decisions or determine opinions
Story
Formatted Text with Embeds and Visuals
List
The Classic Internet Listicles
Open List
Submit your own item and vote up for the best submission
Ranked List
Upvote or downvote to decide the best list item
Video
Youtube, Vimeo or Vine Embeds