Il mistero della scomparsa Mary Celeste: la nave fantasma

Related Articles

- Advertisement -

Il mistero della scomparsa Mary Celeste: la nave fantasma

Il 4 dicembre 1872 Mary Celeste, conosciuta anche come la nave fantasma, fu trovata senza una sola anima a bordo mentre stava ancora navigando. Si trovava al largo della costa del Portogallo in direzione dello stretto di Gibilterra. Ciò è accaduto anche se il tempo era bello e aveva un equipaggio esperto e capace. Ecco l’intera storia:

La Mary Celeste fu originariamente chiamata “L’Amazzonia”, quando fu costruita nei cantieri navali nell’isola di Spencer, in Nuova Scozia, in Canada nel 1861. Fu varata nello stesso anno che accadde anche l’anno in cui scoppiò la guerra civile americana . La brigantina Mary Celeste era lunga 31 metri, larga 7,6 metri e spostò 282 tonnellate di acqua. Tuttavia, sin dal suo lancio, era sempre stata influenzata da un potere malvagio.

Durante il suo primo decennio di operazioni, fu coinvolta in diverse disavventure e passò attraverso molti cambi di proprietà. Era come se la nave fosse sotto l’influenza di un cattivo male. Guarda i seguenti eventi cronologici:

- Advertisement -
Loading...

1) Il primo maestro Robert McLellan si ammalò e morì.
2) Durante il suo viaggio inaugurale comandato da John Parker, la nave subì un grosso danno nello scafo dopo essere incappata in una diga di pesca al largo del mare. Mary Celeste ha richiesto importanti riparazioni nei cantieri navali. Più tardi, un incendio scoppiò nei cantieri navali, interrompendo il comando di Parker.
3) Durante la sua prima traversata atlantica, ella si scontrò nello stretto di Dover con una nave a due alberi che affondò. Mary Celeste ha nuovamente richiesto riparazioni.
4) Al suo ritorno in America si incagliò al largo di Cow Bay, in Nuova Scozia.
5) Dopo essere stata estratta dalle rocce, ha continuato a cambiare le mani tra un certo numero di proprietari. Nessuno ha realizzato alcun profitto. In effetti, alcuni di loro sono falliti.
6) Alla fine fu acquistata da un americano, James Winchester. James l’ha acquistata in un’asta di salvataggio di New York per $ 3.000. Ha subito numerose riparazioni e ristrutturazioni. Quando tornò di nuovo, la nave sembrava completamente diversa e non aveva quasi alcuna somiglianza con “L’Amazzonia”. Il suo nome fu quindi cambiato in Mary Celeste .

Nell’ottobre 1872, Mary Celeste fu preparata per una nascita nell’East River di New York per un viaggio a Genova, in Italia. Il capitano della nave era Benjamin Briggs di 37 anni. Anche la moglie trentenne di Briggs, Sarah, e la bambina di 2 anni erano nella nave. E c’erano 7 membri dell’equipaggio per un totale di 10 a bordo. Il capitano Briggs era un marinaio molto esperto e capace e capitò cinque navi nella sua carriera. Lui stesso era proprietario di molte navi e aveva trascorso gran parte della sua vita in mare.

Mary Celeste lasciò New York City il 7 novembre 1872. Trasportava un carico di 1701 barili di alcol commerciale grezzo del valore di circa $ 35.000 e aveva un’assicurazione completa. Stranamente dopo quasi un mese di navigazione, il 4 dicembre 1872 una nave dell’Impero britannico di nome Dei Gratia trovò la Mary Celeste al largo delle coste del Portogallo. Apparentemente sembrava abbandonata anche se ancora sotto la vela. Non c’era una sola anima a bordo.

Quindi quale potrebbe essere stata la causa di un abbandono così misterioso? Il tempo era bello e aveva 6 mesi di cibo e acqua. L’equipaggio era composto da marinai molto abili e affidabili. Anche gli effetti personali, compresi gli oggetti di valore, non sono stati toccati.

Ecco alcune speculazioni e teorie dietro il mistero di Mary Celeste:

Pirateria

Alcuni ipotizzavano che Mary Celeste fosse caduta pregando per i pirati nordafricani che erano noti per operare in quella zona. I pirati avrebbero ucciso tutti a bordo e gettato i corpi in mare.

Tuttavia, non vi è stata tale incidenza di pirateria nello Stretto di Gibilterra nell’ultimo decennio. Questo forse perché la Marina britannica era di stanza lì. Anche se ci fosse pirateria, è quasi impossibile credere che i pirati risparmino tutti i beni personali e preziosi dei membri dell’equipaggio. Non hanno nemmeno toccato il carico. Inoltre non c’erano segni di violenza sulla nave.

L’equipaggio Dei Gratia come sospetti
Un’altra teoria era che l’equipaggio della nave Dei Gratia che aveva salvato Mary Celeste abbandonata, avrebbe ucciso tutti a bordo e poi fabbricato la storia di Ghost Ship per rivendicare i diritti di salvataggio. Ma questo sembra molto improbabile. Non c’era traccia di alcuna lotta su Mary Celeste. In secondo luogo, Dei Gratia è partito una settimana dopo Mary Celeste e non avrebbe potuto raggiungerlo. Anche Morehouse, il capitano di Dei Gratia era un buon amico di Briggs.

Truffa assicurativa

Alcuni pensavano che tutta l’incidenza fosse probabilmente quella di presentare un falso reclamo assicurativo. Ma ciò avrebbe richiesto a Morehouse of Dei Gratia di connettere Briggs per realizzarlo. Sebbene ciò fosse possibile, la nave Mary Celeste non apparteneva a nessuno dei due. Il proprietario era James Winchester. Inoltre, il valore dell’assicurazione era piuttosto modesto. Quindi un atto così pianificato e messo in scena per un importo così modesto sembra abbastanza improbabile.

Tempesta

È vero che quando l’equipaggio dei Dei Gratia recuperò la Mary Celeste, trovarono molta acqua tra i ponti e circa 3 piedi e mezzo d’acqua nella stiva. Inoltre, due delle tre pompe dell’acqua sono state smontate mentre solo una funzionava. Ciò portò alla teoria che Mary Celeste sarebbe stata colpita da una forte tempesta e mentre affondava, il capitano Briggs ordinò all’equipaggio di evacuare.

Ma ci sono anche errori in questa teoria. Non è stata segnalata tale tempesta in quella zona dell’Atlantico durante il periodo in cui Mary Celeste fu scoperta abbandonata. Inoltre, il livello dell’acqua non era sufficiente per l’evacuazione di un capitano. La nave era ancora in buone condizioni. Tuttavia, è possibile che dalla famiglia di Brigg fosse a bordo, sarebbe stato molto più cauto. Allora perché non sono tornati tutti e hanno spiegato la storia a tutti?

Equipaggio ubriaco

Si è riscontrato che 9 dei 1701 barili di alcol erano vuoti. Quindi si ipotizzava che i membri dell’equipaggio avrebbero consumato tutto l’alcool, si fossero ubriacati e ucciso il capitano e la sua famiglia a causa della tirannia di Brigg nel corso degli anni. Sembra buono, ma sembra improbabile. Briggs era conosciuto come un capitano capace e ben educato. Inoltre, non è mai stato sentito consumare alcolici da solo e quindi probabilmente non ha permesso ai membri dell’equipaggio di consumare alcolici a bordo

Maremoto

Un moderno capitano David Williams ha offerto una spiegazione affermando che c’era un terremoto sotto il mare. Di conseguenza i nove barili sarebbero stati rimossi e l’alcool sarebbe trapelato. Questo spiega le botti vuote. Il forte rombo del mare fece prendere dal panico i membri dell’equipaggio e saltarono su una piccola barca a vela. Successivamente hanno cercato di mettersi al passo con Mary Celeste, ma non ci sono riusciti e sono morti sul mare.

Bene, anche questo sembra interessante. Ma il fatto è che l’equipaggio della Dei Gratia non ha segnalato alcun segno di brontolio o scossa di assestamento. Inoltre, in quel periodo non fu segnalato alcun terremoto nelle vicine isole portoghesi o Azzorre.

Esplosione

Tra tutte le teorie, una possibile esplosione che causa l’abbandono di Mary Celeste sembra essere la più probabile, sebbene anch’essa abbia un suo avvertimento. Questa teoria è stata offerta da James Winchester, il proprietario dello stesso Mary Celeste.

Le nove botti di alcol che erano state trovate vuote, erano fatte di quercia rossa e non di quercia bianca come le altre. Le querce rosse sono generalmente più porose. Potrebbe esserci stata una lenta fuoriuscita di alcol da parte di questi. Ciò avrebbe creato vapore di alcol nella stiva. Le canne, che erano legate con fasce d’acciaio, si sarebbero strofinate l’una contro l’altra. L’attrito nelle fasce d’acciaio ha quindi creato una scintilla che avrebbe quindi causato un’esplosione.

Il capitano Briggs, vedendo un violento zampillo di fumi e fuoco, si sarebbe lasciato prendere dal panico e ordinò all’equipaggio di salire immediatamente sulle scialuppe di salvataggio. In fretta, l’equipaggio non poteva legare la propria barca alla nave con una corda forte. E successivamente, un forte vento li avrebbe allontanati e tutto sarebbe affogato, o sarebbe morto per fame o per esposizione alle intemperie.

Tuttavia, l’avvertimento di questa teoria è che quando Mary Celeste fu recuperata, nessuno poteva sentire l’odore dei fumi di alcol fuori dalla stiva, né potevano vedere segni di bruciature. Chissà se i nove barili fossero stati effettivamente caricati vuoti nella stessa New York!

Non vi è alcuna spiegazione che confermi l’abbandono di Mary Celeste con prove e fatti completi. Quindi questo rimane uno dei più grandi misteri dell’oceano.

- Advertisement -

Leggi anche...

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Advertisment

Articoli popolari

Gesù era un pleiadiano, finalmente il papa lo ammette

Gesu era davvero un pleiadiano? il testo e stato scritto da Peppe Pulton, noto contattista sardo, che fin dalla tenera età riceve visite interplanetarie, dalle...

LA NASA HA FILMATO ACCIDENTALMENTE IL VIDEO DI UFO PIÙ INCREDIBILE DI SEMPRE

LA NASA HA FILMATO ACCIDENTALMENTE IL VIDEO DI UFO PIÙ INCREDIBILE DI SEMPRE NASA: Grazie alle telecamere a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, i cacciatori...

Gli scienziati hanno scavato 12 km nel nostro pianeta, quello che hanno trovato li ha lasciati senza parole

Gli scienziati hanno scavato 12 km nel nostro pianeta, quello che hanno trovato li ha lasciati senza parole Sappiamo di più su mondi alieni lontani...

Alex Collier La luna è artificiale ed è stata portata qui da un’altra galassia

Secondo Alex Collier la Luna non è affatto un satellite naturale Alex Collier sostiene che la nostra luna è artificiale, in realtà una nave da...

Ecco chi sono i Rettiliani

Chi sono i rettiliani? I rettiliani sono antichi alieni? I rettiliani, secondo le teorie sul campo ufologico sarebbero alieni provenienti dalla costellazione del Drago. Ma,...