Il satellite della NASA cattura L’immagine di un UFO

La NASA ha inavvertitamente scattato un’immagine di un UFO tre volte più grande della Terra vicino al Sole.

Analizzando le immagini del satellite SOA (Solar and Heliospheric Observatory) della NASA, i cacciatori di alieni credono di aver individuato un enorme UFO vicino al Sole. L’oggetto alato è apparentemente tre volte più grande della Terra, il che lo rende davvero massiccio. I teorici della cospirazione credono che l’UFO si nutra dell’energia del Sole.

Il famoso cacciatore di UFO Scott C Waring afferma che la scoperta è la prova “al 100%” dell’esistenza di alieni intelligenti.

Il signor Waring ha scritto sul suo blog ET Database:

“Stavo guardando la foto del sole SOHO che hanno scattato oggi e ho notato che l’angelo UFO alato è tornato di nuovo. Va e viene più volte alla settimana, ma qui abbiamo due splendide foto, di solito ne ho solo una. In una delle foto, l’UFO gira, quindi possiamo vedere le ali da un angolo. 

Il satellite della NASA cattura L'immagine di un UFO

Molti mi hanno detto che le ali ricordano loro un angelo gigante. Beh, le ali non sono certamente necessarie per un mezzo spaziale e devono essere sicuramente utilizzate per fattori di pura estetica.

Il satellite della NASA cattura L'immagine di un UFO

“Gli alieni sembrano raccogliere una particella rara dal nostro sole e portarsi nel loro mondo molto lontano. Come vedi dalle due foto, l’UFO è molte volte più grande della terra stessa.

“Prova al 100% che gli alieni visitano regolarmente il nostro sole.”

Gli scienziati che hanno lavorato per la NASA in passato hanno una spiegazione molto più semplice per tutti i bizzarri avvistamenti UFO riportati.

Secondo l’ex ingegnere della NASA James Oberg, la maggior parte degli avvistamenti UFO non sono altro che una “forfora spaziale” che galleggia davanti alle telecamere.

Questi granelli di forfora possono essere qualsiasi cosa, da frammenti di vernice scheggiata che vanno alla deriva a gravità zero, fiocchi di ghiaccio o isolamento di veicoli spaziali che si sono rotti.

James Ober ha dichiarato:

“Ho abbastanza esperienza con il vero volo spaziale per rendermi conto che ciò che viene visto in molti video non è nulla al di là della” norma “da fenomeni completamente banali che si verificano in ambienti ultraterreni.”

Oberg ha sostenuto che il cervello umano non è cablato per dare un senso a questi piccoli oggetti che galleggiano sopra la Terra.

Questa non è la prima volta che una presunta astronave aliena viene avvistata vicino al Sole.

Scarica Gratis la nostra App da Google
Total
76
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Article
La formazione oceanica precoce su Plutone

La formazione oceanica precoce su Plutone

Next Article

I Segreti di Mosè e Yahweh. Chi era veramente Mosè e il suo Dio? La realtà dell’Esodo. A cura di Lucio Tarzariol

Related Posts
Total
76
Share