Misteri

Importante scoperta potrebbe riscrivere la storia della Grande Piramide di Giza

La Grande Piramide di Giza è illustrate su questo uovo di struzzo di 7000 anni fa?

Un uovo di struzzo, risalente a circa 7.000 anni fa, raffigura presumibilmente le tre piramidi di Giza e il fiume Nilo accanto a loro. Ma come può essere? Secondo i principali egittologi, le piramidi di Giza risalgono a circa 4.500 anni fa.

C’è un affascinante guscio d’uovo di struzzo conservato al Museo Nubiano di Assuan in Egitto che raffigura, tra le sue varie illustrazioni, tre triangoli appuntiti che alcuni esperti dicono raffigurano le più importanti Piramidi egizie, tra cui la Grande Piramide, quelle sull’altopiano di Giza. Si ritiene che il guscio d’uovo risalga al 5.000 a.C. circa, il che significa che l’illustrazione ha almeno 7.000 anni.

Questo è un problema perché, secondo i principali egittologi, la più antica piramide egizia è quella di Djoser, costruita nella necropoli reale di Saqqara circa 4.700 anni fa. Si ritiene invece che le piramidi di Giza risalgano a circa 4.500 anni fa.

Importante scoperta potrebbe riscrivere la storia della Grande Piramide di Giza

Quindi, cosa succede se le piramidi egiziane sono molto più antiche di quanto si pensasse inizialmente?

Gli struzzi furono cacciati dagli antichi egizi dai tempi pre-dinastici. Le loro uova furono ampiamente utilizzate durante questo periodo per vari scopi, il contenuto delle uova serviva da nutrimento e aiutava a nutrire la popolazione, e i loro gusci d’uovo vuoti servivano come contenitori una volta svuotati.

Un particolare uovo di struzzo è stato scoperto in Nubia e si pensa risalga alla cultura Naqada I, e il contenuto della tomba in cui è stato trovato l’uovo suggerisce che i manufatti all’interno della tomba risalgono a circa 7.000 anni fa.

Ma c’è un mistero che circonda il guscio d’uovo: incise sulla sua superficie ci sono varie illustrazioni, le più importanti delle quali sono tre strutture a forma di piramide. Diversi autori hanno suggerito che gli oggetti a forma di triangolo incisi sulla superficie del guscio d’uovo sono, in effetti, raffigurazioni delle Piramidi di Giza, le piramidi di Khafre, Khufu e Micerino.

Importante scoperta potrebbe riscrivere la storia della Grande Piramide di Giza

Ma come questo può essere corretto? Se le piramidi di Giza non hanno più di 4.500 anni, come possono essere state raffigurate su un guscio d’uovo che si ritiene abbia almeno 7000 anni?

Le risposte possibili sono solo due, il guscio d’uovo non raffigura le piramidi di Giza, o le piramidi di Giza sono molto più antiche rispetto a quanti stimato dagli esperti tradizionali.

Sebbene ci siano centinaia di piramidi in Egitto, quelle di Giza sono le più famose e importanti. Forse perché la Grande Piramide di Giza è la più grande e la più alta d’Egitto – è anche la più alta del mondo, sebbene non la più grande – e la piramide di Chefren è la seconda più grande.

Si ritiene che la terza piramide più grande di Giza appartenga a Menkaure. Insieme, le tre piramidi sono spesso illustrate come esempio quando si parla dell’Egitto o delle piramidi in generale.

Le rappresentazioni moderne delle piramidi in Egitto si tradurranno in un’immagine in cui sono presenti tutte e tre le piramidi.

Uno sguardo dettagliato al guscio d’uovo di struzzo rivela ulteriori simboli. Uno di questi simboli dipinto proprio accanto ai triangoli degli alberi, sembra essere una rappresentazione del fiume Nilo.

Se questo è il caso, e l’illustrazione mostra davvero il Nilo, allora abbiamo ulteriori prove a sostegno dell’idea che i tre triangoli rappresentino davvero le piramidi egiziane, il che alimenta l’ipotesi che le piramidi egiziane siano molto più antiche di quanto inizialmente acertato.

Le opinioni scettiche sostengono che in termini di dimensioni e design, i tre triangoli incisi sul guscio d’uovo mostrano piccole somiglianze con le piramidi egiziane e la Grande Piramide, ovvero, le proporzioni tra le tre piramidi sarebbero troppo discordanti, poiché tutti i triangoli sull’uovo hanno quasi le stesse dimensioni. Le tre piramidi di Giza non hanno le stesse dimensioni.

Invece, i tre triangoli sul guscio d’uovo sembrano essere rappresentazioni più accurate delle cosiddette piramidi nubiane , strutture che ricordano le piramidi egizie, ma create molto più tardi, durante un periodo in cui la costruzione delle piramidi in Egitto era già cessata da secoli.

Ma allora, se i triangoli che decorano l’uovo non rappresentano le piramidi nubiane, e nemmeno le piramidi egizie, cosa rappresentano?

Un’altra teoria è che i triangoli sui gusci delle uova non rappresentano strutture artificiali; rappresentano le montagne che, guardando altre illustrazioni della cultura Naqada I, erano un elemento artistico popolare.

È quindi più probabile che i triangoli raffigurati sul guscio d’uovo siano illustrazioni di montagne e del paesaggio desertico, invece delle piramidi di Giza. Ciò non significa, tuttavia, che abbiamo necessariamente datato correttamente le piramidi dell’Egitto.

Scarica gratis la nostra App da Googe Play Store

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Il nostro sito Web fruisce i contenuti gratuitamente grazie alle pubblicità che aiutano a sostenere i costi . Considera di supportarci disabilitando il blocco degli annunci.