L’intelligenza artificiale ha molte applicazioni a beneficio dell’umanità; Tuttavia, potrebbe diventare un’arma a doppio taglio, poiché potrebbe presto generare una realtà falsa indistinguibile dalla realtà, come suggeriscono nuovi progressi nella manipolazione della grafica.
La società grafica Nvidia ha recentemente pubblicato i risultati della sua “traduzione da immagine ad immagine” che può scattare una foto all’aperto durante la stagione invernale e trasformarla nella stessa scena, ma in “estate”,con risultati indistinguibili per l’occhio umano.

L’intelligenza artificiale avanza

“Noi … presentiamo risultati di traduzione di immagini di alta qualità in diverse impegnative attività di traduzione di immagini non supervisionate, tra cui la traduzione di immagini di scene di strada, la traduzione di immagini di animali e la traduzione di immagini facciali”, ha rivelato Nvidia. . “Applichiamo anche il framework proposto all’adattamento del dominio e raggiungiamo prestazioni all’avanguardia nei set di dati di riferimento.”
La tecnologia, tuttavia, non si limita alla fotografia:

Inoltre, non è limitato alle scene all’aperto:

Loading...

L’intelligenza artificiale e le sue implicazioni

Le implicazioni di questa tecnologia sono enormi: quelle politicamente perseguitate potrebbero presto essere vittime delle “prove video” presentate dai media come “prova innegabile” del comportamento scorretto, che sarà accettato senza riserve dal pubblico, che prende tutto in valore nominale.
È la psicologia umana di base: le persone vogliono conforto in un universo avvolto nel mistero e ottengono ciò accettando istintivamente ciò che hanno di fronte. Chiedere troppo li sconcerterebbe.
E perché metterebbero in discussione un inganno generato da un’intelligenza artificiale che non può essere decifrata dalla realtà? In breve, il riflesso della realtà presenta infiniti modi di inganno alle élite.
“Le persone perdono la capacità di distinguere tra realtà e fantasia”, ha scritto Jean Baudrillard nel suo libro Simulacra and Simulation. “Cominciano anche a farsi coinvolgere dalla fantasia senza rendersi conto di cosa sia veramente.”
“Cercano la felicità e la realizzazione attraverso i simulacri della realtà, ad esempio, i media ed evitano il contatto / interazione con il mondo reale”.
L’umanità si sta dirigendo verso l’iperrealtà, il punto in cui la coscienza non è in grado di distinguere ciò che conosciamo come realtà da una semplice simulazione.
Ed è ironicamente appropriato che le élite del potere, che quasi hanno esaurito tutti i metodi di controllo che hanno usato sulla popolazione per migliaia di anni, chiuderanno il cerchio creando la “Caverna di Platone” per imprigionare l’umanità in un falso regno che controllano .
Siamo già avvertiti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Please enter your name here