Now Reading
La materia mancante dell’Universo? Finalmente svelato il suo mistero!

La materia mancante dell’Universo? Finalmente svelato il suo mistero!

La materia mancante dell’Universo Finalmente svelato il suo mistero!

La materia mancante dell’Universo? Finalmente svelato il suo mistero!

La materia mancante dell’universo si trova in una ragnatela di gas, non visibile nell’immediato. Ecco cosa è stato scoperto.

Una ricerca condotta da Anna de Graaff, dell’università di Edimburgo, e da Hideki Tanimura, dell’Istituto di Astrofisica Spaziale di Orsay, svela che la materia mancante dell’universo si potrebbe nascondere nei debolissimi filamenti di gas che pervadono tutto l’universo e collegano le galassie.

Sembrerà assurdo ma in realtà i cosmologi non riescono ad osservare il 50% della materia che compone l’universo: materia oscura ed energia oscura sono difficilmente individuabili, così come una parte della materia visibile.

La materia mancante dell’Universo Finalmente svelato il suo mistero!
La materia mancante dell’Universo Finalmente svelato il suo mistero!

L’Agenzia Spaziale Europea (Esa), tramite il confronto dei dati del satellite Planck con i dati relativi a oltre 2 milioni di galassie, ha individuato per la prima volta le tracce della materia mancante.

See Also
Mistero sulla navetta spaziale X-37B, in orbita da quasi 2 anni ma nessuno ne conosce le ragioni

Nello specifico, nei dati del satellite Planck i ricercatori hanno cercato il segnale termico chiamato effetto Sunyaev-Zel’dovich, che permette di individuare oggetti celesti debolissimi nella radiazione cosmica di fondo che permea l’universo, residuo dell’esplosione del Big Bang.

Grazie a queste ricerche e nello specifico al confronto di mappe e immagini, è stato appunto possibile individuare un’ipotetica materia mancante, composta da filamenti debolissimi di gas, che non sono visibili tramite un’osservazione diretta.

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Scroll To Top