La “ montagna di Dio ” potrebbe esplodere in qualsiasi momento

0 836

La “ montagna di Dio ” potrebbe esplodere in qualsiasi momento

Il vulcano Ol Doinyo Lengai che si trova in Tanzania è chiamato anche “La Montagna di Dio”, si trova vicino al sito archeologico dove sono state scoperte le tracce lasciate dai nostri antenati 3,6 milioni di anni fa. Gli scienziati hanno avvertito che una massiccia eruzione del vulcano Ol Doinyo Lengai è imminente e potrebbe distruggere per sempre i siti chiave della storia umana che si trovano nelle vicinanze. Secondo ai ricercatori che studiano i movimenti tellurici del vulcano, la situazione può diventare pericolosa da “un momento all’altro”, come riporta anche il National Geographic.
La “ montagna di Dio ” potrebbe esplodere in qualsiasi momento
Conosciuto dal popolo Maasai come la “montagna di Dio”, il vulcano, alto 2.331 metri, si trova a meno di 115 chilometri da dove sono state scoperte le tracce lasciate dai nostri antenati 3,6 milioni anni fa. Inoltre,  In prossimità del sito sono state trovate altre 400 impronte umane di 19.000 anni fa.
La “ montagna di Dio ” potrebbe esplodere in qualsiasi momento
 

Loading...

I ricercatori hanno messo 5 sensori attorno al vulcano nel 2016 per monitorare l’attività sismica e il rischio di eruzione. Nel gennaio di quest’anno gli scienziati hanno registrato fluttuazioni nei loro dati, e hanno indicato che le scosse del vulcano erano in aumento. “Dopo questi segnali, il nostro team ha installato 3 nuove stazioni di osservazione  in tempo reale”, ha spiegato la geofisica D. Sarah Stamps, del  Virginia Technology. “Prima o poi” quando si registrano altri segni, tra cui un aumento delle emissioni di gas e terremoti, scienziati hanno concluso che un’eruzione di questo vulcano è “imminente”. “Imminente nel nostro caso significa da un momento all’altro, ma potrebbe accadere in un secondo, in un’ora, in un giorno o in poche settimane, un paio di mesi, un anno o più”, ha detto Sarah Stamps. “Questi sono indicatori di una deformazione vulcanica che porterà probabilmente ad un’eruzione prima o poi.”
La “ montagna di Dio ” potrebbe esplodere in qualsiasi momento
Ricercatori hanno aggiunto, tuttavia, che non è certo che un’eruzione potrebbe influenzare i vicini siti archeologici. “Ma se una grande eruzione coincide con la stagione delle forti piogge, è possibile che le grandi colate di detriti possono distruggere questi siti per sempre”-  ha concluso Cynthia Liutkus-Pierce, un geologo presso l’Università Statale di Appalachia.
Articolo scritto da Massimo Fratini di Segni dal Cielo

Collabora

Ciao, cerchiamo validi ed affidabili collaboratori, per espandere l’attività di informazione, se ritieni di avere voglia, capacità e un po’ di tempo da dedicare a questo scopo, ti stiamo aspettando.

Candidati
Source Segni dal Cielo

Leave A Reply

Your email address will not be published.

FacebookSeguici sui social

Segui tutte le nostre News sulla nostra pagina Facebook 

Like