I Misteri del Cosmo

La parola di Dio esisteva già al tempo di Re Davide

I ricercatori dell'Università del Surrey, Regno Unito, Roger Webb e Chris Jeynes hanno da poco confermato l'autenticità di alcuni documenti che risalgono a più di 2.000 anni fa, dove citati Gesù e i suoi discepoli.

La parola di Dio esisteva già al tempo di Re Davide

Gli antichi testi sostengono che Gesù non ha creato una nuova religione, ma ripristinata un’antica tradizione risalente tempo di Re Davide.

Secondo gli esperti, i testi suggeriscono che Cristo faceva parte di una setta ebraica che risale a mille anni prima di Re Davide, che credeva in un Dio maschio/femmina.

La più grande sorpresa è che questi antichi testi sembra abbiano molto più di 2.000 anni, questo potrebbe rivoluzionare il cristianesimo.

La parola di Dio esisteva già al tempo di Re Davide

I test condotti dagli studiosi hanno dimostrato l’autenticità dei testi antichi tenuti insieme da anelli di metallo, questa ormai viene considerata come una scoperta rivoluzionaria che potrebbe cambiare la storia del cristianesimo.

I test hanno inoltre confermato che la lingua dei con cui è stato scritto sarebbe il Paleo-ebraico.

La parola di Dio esisteva già al tempo di Re Davide
La parola di Dio esisteva già al tempo di Re Davide

Il testo accuratamente tradotto da specialisti, viene spiegato che Gesù Cristo non stava cercando di creare una nuova religione, ma semplicemente cercava di ripristinare le vecchie tradizioni del tempo del Re Davide. Si evince, inoltre, che il Dio adorato da Cristo e dai suoi seguaci non avesse un sesso definito.

Il libro è stato trovato in una grotta in Cisgiordania nel 2006, ma la sua scoperta non è stata resa pubblica fino al 2011. I ricercatori hanno descritto la scoperta come una delle prime prove dell’esistenza storica di Gesù. Tuttavia, contrariamente a ciò che abbiamo detto, questa scoperta fornisce una visione completamente diversa della vita di Gesù.

La parola di Dio esisteva già al tempo di Re Davide
La parola di Dio esisteva già al tempo di Re Davide

Attualmente, i testi antichi si trovano al Dipartimento delle Antichità di Amman, la capitale giordana. Data la loro importanza, gli archeologi responsabili delle loro analisi hanno richiesto alle autorità locali di aumentare le misure di protezione per garantire la loro sicurezza.

Source Ancient Code

Leave A Reply

Your email address will not be published.