Un esperto archeoastronomico sottolinea che il grande spazio vuoto trovato potrebbe racchiudere un trono di ferro meteorico che il faraone avrebbe usato prima di passare a una vita migliore.
All’inizio di novembre 2017, la rivista scientifica Nature ha pubblicato uno studio sulla scoperta di un enorme spazio vuoto – lungo almeno 30 metri – all’interno della Grande Piramide egiziana di Giza (o piramide di Kéops), diventando la prima struttura interna trovata in quella vecchia costruzione dal 19 ° secolo.
Finora, i ricercatori si chiedevano quale sarebbe stata la funzione di questa struttura vuota, ma ora un esperto italiano, Giulio Magli, docente di archeoastronomia al Politecnico di Milano, ha sviluppato una delle prime ipotesi : il grande vuoto può contenere un trono di ferro di origine extraterrestre , che avrebbe usato il faraone prima di passare a migliore vita, secondo il ricercatore.


Lo scienziato chiarisce che il trono potrebbe svolgere il ruolo di “trasporto” nell’aldilà. “Esiste una possibile interpretazione, che è in buon accordo con ciò che sappiamo sulla religione funeraria egiziana, come si vede nei Testi della Piramide. In questi testi si dice che il faraone, prima di raggiungere le stelle del nord, dovrà passare le porte del paradiso e sedersi sul suo trono di ferro “.
Magli scarta l’ipotesi della cavità progettata per liberare il peso della massiccia struttura.

Loading...

“La stanza appena scoperta non ha la funzione pratica di rilasciare il peso , perché il soffitto della galleria era già stato costruito con una tecnica a staffa per lo stesso motivo.”

Per avere un’idea di come sarebbe il trono di ferro meteorico, potremmo dare un’occhiata al trono della madre di Kéops, la regina Hetepheres, che l’Università di Harvard è riuscita a ricostruire. Anche se potrebbe essere un trono simile, gli esperti dicono che la Grande Piramide sarebbe ricoperta da sottili fogli di ferro. “Naturalmente, non sarebbe sciolto ferro ma ferro meteorica , cioè, caduto dal cielo come meteoriti ferro (distinguibili a causa della elevata percentuale di nichel) e di nuovo nei testi citati”.
A cura di Nuovo Universo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Please enter your name here