News

La terra è in pericolo! dobbiamo spostarci su Marte prima che sia tardi

La terra è il bersaglio di possibili asteroidi, dobbiamo spostarci su Marte prima che sia troppo tardi

Un impatto con un asteroide, 66 milioni di anni fa, ha spazzato via due terzi della vita sulla Terra e ha innescato una catena di eventi che ha posto fine al regno dei dinosauri.

Altri pericoli cosmici come tempeste solari e raggi gamma possono essere ugualmente devastanti per il pianeta. A causa di queste minacce, la dott.ssa Weronika Śliwa del Planetario del Centro scientifico Copernico di Varsavia, in Polonia, teme che non sia saggio per la Terra tenere tutte le sue uova in un paniere.

La scienziata ha detto all’agenzia di stampa polacca (PAP):

Non è bene che gli umani vivano su un solo pianeta.

“Il Terra è in pericolo a causa di varie catastrofi e fenomeni cosmici che potrebbero verificarsi inaspettatamente sul nostro pianeta.

“Sarebbe meglio se l’umanità lentamente iniziasse a pensare di sistemare su altri pianeti nel sistema solare 

I due candidati più probabili per la colonizzazione sono la Luna e il pianeta Marte.

L’agenzia spaziale americana ha dimostrato nel 1969 che gli umani possono raggiungere il globo lunare e l’imminente programma Artemis dell’agenzia spaziale preparerà il terreno per una presenza umana permanente sulla Luna.

L’obiettivo di Artemis della NASA è di usare la Luna come trampolino di lancio per Marte, un pianeta che gli esploratori umani potrebbero visitare già nel 2030.

Ma la NASA non è l’unica agenzia spaziale con gli occhi fissi su Marte.

L’Agenzia spaziale europea (ESA) sta espandendo i suoi obiettivi di esplorazione su Marte e entità private come SpaceX sono ugualmente impegnate in progetti ambiziosi per raggiungere il Pianeta Rosso.

Il 28 settembre, il fondatore di SpaceX Elon Musk ha svelato il prototipo della nave stellare della compagnia, un veicolo spaziale che un giorno potrebbe far volare centinaia di persone sulla Luna e su Marte.

Sviluppi come questi suggeriscono che la tecnologia è qui per trasformare in realtà la colonizzazione interplanetaria.

Il dott. Waliwa ha dichiarato:

“In effetti, sembra proprio in questo momento che la capacità tecnologica odierne possano rendere realtà un viaggio su Marte con equipaggio umano.

Tuttavia, l’astronoma ha notato che esiste un rischio intrinseco di fallimento associato all’invio di equipaggi umani verso altri pianeti.

Il dott. Waliwa ha affermato che ogni missione verso altri corpi celesti, possiede una percentuale ancora troppo elevata di morte per l’equipaggio, è avrebbe un costo incredibilmente elevato.

Un altro ostacolo che si frappone è la necessità politica di trasformare questi sogni in realtà.

“Per quanto riguarda il punto di vista commerciale, per ora, non vediamo alcuna redditività in questo tipo di missione, ma in linea di principio, qualsiasi missione esplorativa che fa qualcosa per la prima volta è sempre non redditizia”.

Alla fine, l’astronoma ha detto che i primi passi da compiere prima di andare su Marte sono sempre dei degni investimenti.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Collabora

Ciao, cerchiamo validi ed affidabili collaboratori, per espandere l’attività di informazione, se ritieni di avere voglia, capacità e un po’ di tempo da dedicare a questo scopo, ti stiamo aspettando.

Candidati
FacebookSeguici sui social

Segui tutte le nostre News sulla nostra pagina Facebook 

Like
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker