Le antiche “piramidi” cinesi nascondono un misterioso segreto cosmico che fa eco all’Egitto

Le antiche “piramidi” cinesi nascondono un misterioso segreto cosmico che fa eco all’Egitto

Gli archeologi hanno scoperto che le “piramidi” cinesi sono costruite in modo da riecheggiare i famosi monumenti costruiti dai faraoni egiziani.

Un nuovo studio ha rivelato nuove scoperte sul famoso complesso funerario del primo imperatore cinese della dinastia Qin, che fu costruito nel terzo secolo a.C. Questo incredibile complesso mortale è già uno dei siti archeologici più famosi al mondo in seguito alla scoperta di un esercito di terracotta fatto di migliaia di statue che furono fatte per proteggere l’imperatore quando entrò nell’aldilà.

La tomba è in realtà sepolta sotto una “gigantesca collina artificiale di terra battuta” che è così grande da poter essere “facilmente definita una piramide”, secondo uno studio del Politecnico di Milano.

“Ancora meno noto è il fatto che anche tutti gli imperatori della successiva dinastia, gli Han occidentali, scelsero di essere sepolti sotto simili piramidi”, ha affermato l’università in una nota.

Ci sono 40 di queste piramidi lungo il fiume Wei e solo due sono state scavate. In Egitto furono costruite le piramidi in modo da allinearle alle stelle.

Ora sembra che alcune delle piramidi cinesi siano simili. Per capirlo, devi prima capire due frasi. Il primo è “punti cardinali” che significa nord, sud, est o ovest. L’altra è la ‘regione circumpolare’, che significa l’area ai poli su cui appare la stella del nord.

Le antiche piramidi cinesi nascondono un misterioso segreto cosmico che fa eco all'Egitto

È infatti noto che, ad esempio, le piramidi egiziane sono orientate con grande precisione ai punti cardinali, in virtù dei legami molto forti della religione funeraria dei faraoni egiziani con il cielo e in particolare con le stelle circumpolari “, ha aggiunto l’università italiana.

La nuova ricerca sulla Cina è sorprendente perché mostra che alcune delle piramidi sono allineate in modo che siano rivolte a nord, ma altre no. I ricercatori hanno aggiunto: ‘Sebbene – ovviamente – non vi sia alcun legame con le piramidi egiziane, anche gli imperatori cinesi hanno accreditato il loro potere come mandato diretto del cielo, identificando la regione circumpolare come un’immagine celeste del palazzo imperiale e dei suoi abitanti.

“Era quindi naturale aspettarsi che le piramidi cinesi, le tombe degli imperatori, fossero orientate verso i punti cardinali.” Ma quello che hanno scoperto è che una “famiglia” di piramidi è rivolta verso i punti cardinali, mentre l’altra è rivolta verso il nord vero.

Il motivo per cui questo potrebbe mostrare perché il sito fa eco all’Egitto: probabilmente sono stati costruiti per affrontare Polaris, che ora è conosciuta come la stella polare. All’epoca, la stella non appariva al di sopra del Polo Nord.

“Va ricordato che esiste un fenomeno, la precessione dell’asse terrestre, che sposta lentamente ma costantemente la posizione nel cielo in cui punta l’asse terrestre, e quindi il polo celeste”, ha aggiunto l’università. ‘Gli astronomi cinesi ne erano quasi certamente consapevoli.

Oggi siamo abituati a identificare il polo celeste nord con Polaris (anche se in realtà la corrispondenza non è perfetta) ma al tempo degli imperatori Han il polo era ancora lontano da Polaris e con una distanza in gradi approssimativamente uguale alla deviazione di le piramidi cinesi dal nord geografico.

“Ciò significa che i cinesi hanno allineato le loro piramidi con le stelle, proprio come i faraoni dell’Egitto. Tuttavia, non siamo più vicini a scoprire perché gli antichi costruirono queste strutture, che si trovano in tutto il mondo.

Condividi questo articolo via FacebookCondividi questo articolo via TwitterCondividi questo articolo tramite messenger

Scarica Gratis la nostra App da Google
Total
65
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Article
The Marree Man Il mistero del deserto rimane irrisolto dopo 20 anni

The Marree Man: Il mistero del deserto rimane irrisolto dopo 20 anni

Next Article
La NASA rivela le immagini più nitide del Sole

La NASA rivela le immagini più nitide del Sole

Related Posts
Total
65
Share