L’Universo è un grande organismo vivente

Per secoli, filosofi e scienziati sono stati incuriositi dall’idea che l’universo sia un’entità consapevole. Un idea molto interessante che vede una crescita esponenziale di sostenitori all’interno della comunità scientifica.

Conosciuta come “Panpsichismo”, la teoria suggerisce che l’Universo sia una vera e propria Entità consapevole.

Il fisico Gregory Matloff, della facoltà di Tecnologia della città di New York, ha recentemente pubblicato un nuovo articolo relativo a questo tema, suggerendo che un campo di “Proto-Coscienza” potrebbe diffondersi in tutto l’Universo e proprio come gli umani, il cosmo può essere cosciente di se e di ciò che lo circonda.

L'Universo è un grande organismo vivente

Una delle prove trovate dal fisico riguarda alcune stelle, queste emettono getti di puntamento fugace in una determinata. Un processo, in realtà, sbilanciato che potrebbe mutare il movimento della stella stessa.

Il lavoro svolto 30 anni fa da Sir. Roger Penrose, fu la chiave che generò l’attuale interesse verso il Panpsichismo, egli ha esposto l’idea che l’universo e radicato nelle regole statiche della fisica quantistica in relazione agli spazi tra i neuroni del cervello. Può essere cosciente!

L’idea eco del fisico tedesco Bernard Haisch, suggerisce che i campi quantistici in spazio vuoto sono responsabili della trasmissione della coscienza, questo si manifesta non solo nel cervello umano, ma in ogni struttura complessa.

Forse, in un lontano futuro, saremo in grado di avere una connessione con una piccola parte dell’universo…. chissà