in

Una misura terribile sta per essere applicata a Internet negli Stati Uniti

Questa settimana è arrivato con un annuncio catastrofico per gli utenti dei servizi Internet degli Stati Uniti. Come se fosse l’altro lato della medaglia di un Internet gratuito e senza controlli, come quello proposto da Kim DotCom. Il capo repubblicano della Federal Communications Commission (FCC), Ajit Pai, ha annunciato che l’agenzia cercherà di abrogare completamente le regole di neutralità della rete dell’era di Obama.
Pai ha detto che i democratici hanno imposto regolamenti “hard-line” su Internet, e che questi dovranno essere annullati. Questa deroga andrebbe a vantaggio delle aziende che vogliono che le persone paghino di più per l’accesso.
“La FCC richiederebbe semplicemente che i fornitori di servizi Internet siano trasparenti riguardo alle loro pratiche in modo che i consumatori possano acquistare il piano di servizi che è meglio per loro e gli imprenditori e altre piccole imprese possano disporre delle informazioni tecniche necessarie per innovare”. Pai ha detto in una dichiarazione; secondo The Hill.
La proposta sarà sottoposta a votazione il 14 dicembre e si prevede che l’abrogazione completa sarà ampiamente sostenuta dal momento che la FCC è dominata dai repubblicani. Il nome di questa iniziativa, tra l’altro, è «Ripristina la libertà di Internet».


La neutralità della rete, come principio di base, garantisce che i fornitori di servizi Internet (ISP) e le agenzie governative garantiscano che tutti i siti web legali siano trattati allo stesso modo e l’accesso a questi è aperto a tutti Avere una connessione al web
Non tutti i paesi ce l’hanno, e il Portogallo è stato di recente notizia perché è un triste caso di studio di ciò che accade quando tali leggi sono assenti.
Una società di telecomunicazioni con sede a Lisbona ha approfittato dell’atteggiamento indifferente del governo e ha sperimentato la vendita dell’accesso mobile a Internet in pacchetti sfalsati. I pacchetti più economici, ad esempio, consentono di utilizzare solo messaggi istantanei o l’uso dei social network. Combinazioni più costose che consentono all’utente di accedere a qualsiasi cosa, dalle e-mail alla musica e ai video, tra gli altri.


Riassumendo, con questo sistema, avremo accesso limitato a Internet a meno che non spendiamo di più, cosa che le leggi sulla neutralità della rete eviterebbero, ma se vengono abrogati, saremmo in balia di queste misure abusive.
La neutralità della rete è stata soddisfatta in modo ottimale durante l’amministrazione Obama e gli Stati Uniti hanno ottenuto alcune delle migliori protezioni del mondo nel 2015. In questo modo, la banda larga è stata catalogata come operatore comune nell’Open Internet Order senza differenze nei piani o nei costi.
Tuttavia, dal momento che il cambio di amministrazione, la FCC ha cercato di annullare queste regole, nonostante il fatto che quasi 22 milioni di americani che usano questi servizi hanno sollevato la loro voce di protesta.


Questo potrebbe trasformare Internet in un prodotto piuttosto che in un’utilità. Ciò significa che le aziende o le persone disposte a pagare di più otterranno un servizio Internet più libero, più accessibile e più veloce in generale.
Giocata nel corso del tempo, questo potrebbe creare due classi di cittadini: uno che è ricco di denaro e informazioni, e un altro per sperimentare un deficit in entrambi. Questo è esattamente ciò che ha fatto capire un dipendente della FCC che ha parlato per telefono con i giornalisti in condizione di anonimato.
L’anno scorso, il Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite ha dichiarato che l’accesso pubblico a Internet non dovrebbe essere interrotto da governi o agenzie statali. La FCC dovrebbe probabilmente prenderne nota.
Questo articolo è stato pubblicato su CodigoOculto.com

Lascia un commento

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Scoperto un piccolo condotto che riversa SANGUE nel mare

LA STORIA È UNA MENZOGNA! IL MONDO È GOVERNATO DA SECOLI DALLA STESSA DINASTIA REALE!!!