NASA: “L’umanità sta per scoprire la vita extraterrestre”

Secondo il portavoce dell’agenzia spaziale, questo è un risultato naturale del vasto lavoro svolto dalla National Aeronautics and Space nei vari settori legati alla ricerca di vita extraterrestre. Zurbuchen ha citato, tra le altre cose, la scoperta da parte della NASA di sette pianeti extrasolari delle dimensioni della Terra in orbita intorno alla stella trappista-1, tre dei quali potrebbero ospitare la vita.

Solo nella nostra galassia, migliaia di milioni di pianeti sono in attesa di essere scoperti

NASA: "L'umanità sta per scoprire la vita extraterrestre"
NASA: “L’umanità sta per scoprire la vita extraterrestre”

Oltre a questo, ha ricordato che le acque del sesto satellite ghiacciato di Giove, Europa, così come uno dei satelliti di Saturno, Encelado, potrebbe contenere idrogeno e quindi soddisfare le condizioni necessarie per sostenere la vita.

Pur non avendo trovato tracce di vita altrove, i nostri ricercatori sono stati in grado di ottenere notevoli progressi, mentre i nostri astrobiologi sono coinvolti in un numero crescente di missioni della NASA

Secondo lo scienziato, l’agenzia sostiene attivamente indagini che sono destinate a comprendere meglio l’origine e l’evoluzione della vita sulla Terra, in modo da comprendere meglio cosa è realmente necessario la vita nell’Universo.

Zurbuchen ha aggiunto che “quello che ci serve ora è una convergenza di scienze come la biologia, la teologia, l’astronomia, la planetologia e molti altri”. Egli ha anche ringraziato il Comitato Scienza della Camera dei Rappresentanti per dare priorità alla ricerca di vita extraterrestre dalla NASA.