L'Occhio di Horus wadjet (1)

L’Occhio di Horus: Un antico e potentissimo simbolo

L’Occhio di Horus, simbolo egiziano potente e antico con significato profondo

La ricerca archeologica ha dimostrato che il Wadjet era visto da alcuni antichi, non solo dagli egiziani, come un simbolo speciale che combatteva gli spiriti maligni, simile allo scopo del simbolo di Hamsa. Gli archeologi sono giunti a questa conclusione dopo aver trovato 3 occhi di Horus sulla collana di Tel Dor.

Un altro uso per l’Occhio di Horus si trova nell’antica letteratura egiziana, dove il suo significato è stato trasformato da un simbolo per le cose buone a un’espressione per immagini positive. Questa trasformazione non l’ha rimosso dalla sua associazione con il sole, ma ha semplicemente aggiunto un’altra sfaccettatura al suo stato divino.

Mentre l’occhio conserva ancora molti dei suoi antichi significati, è sicuro dire che persone diverse attribuiscono significati diversi all’occhio. Eppure, da dove proviene l’occhio?

L’origine dell’occhio di Horus

Questo simbolo di bontà o di un dio si trova nel 15-13 ° secolo a.C. nella terra dei palestinesi. Ma questa non è la regione di origine. L’uso palestinese dell’occhio è stato importato dagli egiziani, cosa che è stata facilmente fatta dal momento che l’Egitto governava gran parte della Palestina in tempi diversi della storia antica

Il dio egizio Horus risale ai primi tempi dell’antico Egitto. Horus era conosciuto come il dio del sole molto prima che Ra prendesse il suo posto. tuttavia, ha un’origine ancora più antica, poiché prima che diventasse noto come l’occhio di Horus, veniva chiamato Wadjet.

Esistono variazioni del termine Wadjet ed era spesso associato alla dea di nome Wadjet. Prima che si attaccasse a Horus, tuttavia, altri dei avevano il piacere di essere associati all’occhio onniveggente. Questi dei erano Hathor, Bast, Sekhmet , Tefnut, Nekhbet e Mut.

La perdita di un occhio

Il dio del primo sole si chiamava Horus ma non era solo associato al sole. Si diceva che i suoi due occhi fossero sia il sole che la luna. Quando Ra assunse il titolo di dio del sole, era anche conosciuto come “Ra-Horakhty o Ra, che è Horus dei 2 orizzonti”.

Fu in una battaglia con Set che Horus perse l’uso di un occhio. Spesso si discute su quale dei due miti non sia d’accordo tra loro su quale occhio sia stato danneggiato. Thoth restaurò l’occhio, e questo fu quando Horus fu anche chiamato Wadjet.

L’inceratura e il calare della luna erano spesso considerati come un replay della perdita e della successiva guarigione dell’occhio di Horus.

Antico uso del Wadjet

Poiché molti antichi egizi credevano che l’Occhio fosse onniveggente, decisero che l’uso migliore era quello di portare l’occhio a gioielli, amuleti, coltelli e altri oggetti nella loro vita quotidiana. In tal modo, gli antichi egizi e palestinesi pensavano di essere protetti dal male.

L’occhio che tutto vede poteva vedere cosa stava succedendo e quindi chiedere aiuto per la vittima.

L'Occhio di Horus wadjet

L’occhio di Horus e gli elementi

Oltre alla natura onniveggente e alle proprietà protettive assegnate all’occhio dagli antichi egizi, associavano anche diversi elementi con esso. Questi elementi avevano a che fare con i sensi e il pensiero:

  • Il sopracciglio sopra l’occhio rappresentava il pensiero
  • L’allievo, ovviamente, rappresentava la vista
  • La forma triangolare all’interno dell’occhio doveva rappresentare l’udito
  • La forma triangolare rappresentava l’odore
  • Infine, si pensava che la curva a spirale fosse la lingua e rappresentava il gusto

Insieme a questo e le proprietà protettive furono date all’occhio, l’antico aggiunse anche un’altra proprietà. Gli antichi usavano l’occhio per aiutarli a formare i loro ingredienti per medicine e pigmenti.

L’occhio è diviso in 6 parti per rappresentare la distruzione causata dal dio Set. Non solo a queste parti sono stati dati gli elementi sopra, ma sono state anche date frazioni specifiche. L’odore era ½; La vista era ¼; Sebbene fosse 1/8; L’audizione era 1/16; Il gusto era 1/32; e Touch era 1/64.

Gli egiziani potevano fare sia semplici che complicati problemi di matematica e calcoli semplicemente usando le frazioni assegnate alle parti del Wadjet.

L’occhio è ovunque

Questa è la chiave per comprendere l’occhio di Horus. Deve essere ovunque per vedere tutte le cose. Persino i morti nell’antico Egitto non erano liberi dallo sguardo. Thoth è registrato nell’antico libro egizio dei morti come colui che riparava gli occhi ciechi o danneggiati.

Ciò è stato fatto perché gli egiziani credevano che ogni parte del corpo dovesse funzionare normalmente per aiutare i defunti nell’aldilà . Eppure questa non era l’unica menzione dell’occhio in relazione ai morti.

L’occhio di Horus è stato trovato in diverse tombe, sarcofagi, bare, barche e molto altro. Horus ebbe una specie di onnipresenza nella vita egiziana. I marinai volevano la sua protezione quando partivano per avventure a vela pericolose e rischiose.

L’uso moderno dell’occhio

Probabilmente l’uso moderno più famoso del Wadjet è la sua associazione con gli Illuminati .

Come accennato in precedenza nelle pagine antiche, esiste un legame molto stretto tra l’Occhio della Provvidenza, noto anche come All Seeing Eye e l’occhio di Horus. Potresti aver visto l’Occhio della Provvidenza sul retro della banconota da un dollaro americano. Il motivo per cui è incluso non è ben noto. Ma per gli incisori della banconota da un dollaro serve al suo scopo.

L’occhio della Provvidenza è un potente simbolo che è stato usato per centinaia di anni, se non più a lungo. Alcuni studiosi ripercorrono la sua storia nell’antico Egitto e nell’occhio di Horus. L’All Seeing Eye è stato un importante simbolo cristiano che si trova spesso sulle vetrate delle chiese.

Sebbene da allora la scienza abbia dissipato molti dei miti associati all’occhio, non ha perso la sua attrattiva e molte persone cercano di usarlo per la protezione o qualunque altro scopo possano avere.

Con un’origine e un’applicazione annebbiate, tutti nell’età moderna sono liberi di applicare il loro significato e l’uso all’occhio di Horus. Questo può essere fatto anche se i moderni egiziani non si attengono agli antichi miti o usano l’occhio nella loro vita quotidiana.

Con i pericoli che si celano nel mondo, sia antichi che moderni, non sorprende che alcune persone si rivolgano al Wadjet. Lo fanno per trovare la tranquillità e un rifugio sicuro dai pericoli.

Scarica Gratis la nostra App da Google
Total
44
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Article
Vita su Marte il Rover della NASA trova Antiche rovine Aliene

Vita su Marte? il Rover della NASA trova Antiche rovine Aliene

Next Article
Elon Musk parla della costruzione della prima città su Marte!

Elon Musk parla della costruzione della prima città su Marte!

Related Posts
Total
44
Share