in

OSNI 2017: oggetti sommersi non identificati

[column-sneeit-shortcode-enable-nested-0 class=”” width=”100″ padding_left=”0″ padding_right=”0″ disable_responsive=”” sticky_inside=””][text text_format=””]I due porti gemelli di Los Angeles e Long Beach sono tra i più trafficati al mondo. Ogni anno, migliaia di piccole e grandi imbarcazioni navigano nelle loro acque profonde e scure.
Eppure le storie più affascinanti si svolgono sotto queste acque e non sopra.
Nel 1966, un oggetto non identificato è stato filmato uscendo dal canale e poi sorvolando l’isola a più di 275 chilometri all’ora. Questo è il primo di molti report relativi agli oggetti nautici che hanno diverse caratteristiche simili agli UFO.
Un oggetto che assomiglia ad un UFO è fuori dall’acqua per volare più di 275 km / h. sopra l’isola di Catalina!
Ma a differenza degli UFO, passano dal cielo alle profondità dell’acqua.
Si chiamano oggetti immersi non identificati o più comunemente conosciuti come osni.
Durante tutte queste relazioni e per la prima volta, nuovi testimoni si faranno avanti, con prove, rapporti di polizia, test e analisi scientifiche saranno supportati.
Il team della rivista UFO ha deciso di riaprire il file su Catalina Island per rispondere finalmente alle domande che tutti chiedono.
Queste testimonianze derivano da un’immaginazione troppo fertile? O c’è davvero qualcosa sotto queste acque nascoste da un altro pianeta? Un giorno forse, il mistero sarà risolto.

[/text][/column-sneeit-shortcode-enable-nested-0]

Lascia un commento

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Alberi che crescono sulla superficie marziana Indizio a possibile copertura della NASA

Russia si prepara all'epica guerra tra superpotenze per le risorse dell'Artico