Scienza & Tecnologia

Osservata per la prima volta la violenza di una Supernova

Gli scienziati hanno osservato per la prima volta l'esplosione in una supernova, il rilevamento di un forte luce brillante di una stella supergigante rossa appena 3 ore dopo essere esplosa.

Osservata per la prima volta la violenza di una Supernova

Gli scienziati hanno osservato per la prima volta l’esplosione in una supernova, il rilevamento di un forte luce brillante di una stella supergigante rossa appena 3 ore dopo essere esplosa.

L’evento, chiamato 2013fs SN, è la prima occasione che i ricercatori hanno avuto per studiare una supernova in un tale stato di infanzia. La luce proiettata dalle esplosioni stellari di solito viene scoperta dopo due tre giorni per essere avvistata. In questa occasione, gli astronomi hanno avuto davvero molta fortuna,in quanto, erano con i telescopi spaziali puntati nel punto giusto al momento giusto.
La supernova si è verificata in una galassia chiamata NGC 7610 , che è distante circa 160 milioni di anni luce.

Dopo la violenta esplosione la Luce prodotta ha viaggiato nello spazio per 160 milioni di anni luce, è finalmente ha raggiunto la Terra nel 2013, e solo per puro caso è stata notata durante una osservazione automatizzata del cielo gestita dal Palomar Observatory vicino a San Diego, in California.

Osservata per la prima volta la violenza di una Supernova
Osservata per la prima volta la violenza di una Supernova

Fino a qualche anno fa, la cattura di una supernova anche una settimana dopo l’esplosione è stato considerato come un evento eccezionale”, dichiarazione dell’astrofisico Ofer Yaron dal Weizmann Institute of Science in Israele. Con il nuovo grande campo automatizzato e le indagini del cielo completamente robotizzate, abbiamo cominciato la cattura di eventi molto più recenti che permettono analisi e scoperte prima impensabili.

La supernova esaminata poche ore dopo la deflagrazione a dato la possibilità di ottenere una rara opportunità per visionare le condizioni cosmiche che circondano una stella appena prima di questo magnifico, ma violento evento.

Una Supernova si verifica quando una stella esaurisce il suo combustibile, verso la fine della propria vita. Appena la stella comincia ad alimentarsi dal proprio nucleo, esso collassa, causando una grande esplosione.

Nel caso di stelle binarie, una supernova può verificarsi quando una delle stelle accumula troppa materia dalla sua stella compagna.

Mentre la luce di una supernova è di solito osservabile per circa un anno , la forza dell’esplosione fa saltare la materia della stella verso l’esterno alla velocità di circa 10 mila chilometri (6.213 miglia ) al secondo.

Osservata per la prima volta la violenza di una Supernova

Nel caso di 2013fs SN, le osservazioni hanno mostrato che la stella era circondata da un disco di materia che era stato espulso dalla stella nel corso dell’anno.

Questo strato di materia avvolgeva la stella in una nube di gas di circa 10 miliardi di chilometri (6,2 miliardi di miglia) di spessore , prima di essere cancellato dalla finale epico della supernova.

E ‘come se la stella sapesse che la sua vita e volta al termine, che morirà presto, aumenta di dimensioni espandendo i suoi limiti nei suoi ultimi respiri.

2013fs SN è stato una esplosione che è chiamata supernova di tipo II, il tipo più comune di esplosione stellare, che coinvolge le stelle concon massa tra otto a 50 volte quelle del nostro Sole.

I risultati sono riportati in Nature Physics.

Source
Science Alert
Tags

Nuovo Universo

Appassionato di spazio, alieni e misteri, ho deciso di creare questo Web/Blog sperando che possa dilettarvi nella lettura.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker