Pianeti

Una piramide su Marte nelle foto Nasa: “È la prova che un’antica civiltà ha vissuto sul pianeta”

Una piramide su Marte nelle foto Nasa: “È la prova che un’antica civiltà ha vissuto sul pianeta”

Un’#antica #civiltà avrebbe vissuto un tempo su #Marte e costruito delle #piramidi, proprio come fecero gli egizi, ma la #Nasa non vorebbe rivelarlo. È questa l’ultima teoria di alcuni complottisti che, analizzando le immagini scattate al pianeta rosso il 7 maggio dal rover Curiosity della Nasa, avrebbero individuato in una foto una vera e propria piramide che sbuca tra le rocce e la sabbia. Questa sarebbe la prova che un’antica civiltà avrebbe vissuto su Marte.

Una piramide su Marte nelle foto Nasa: "È la prova che un'antica civiltà ha vissuto sul pianeta"
Una piramide su Marte nelle foto Nasa: “È la prova che un’antica civiltà ha vissuto sul pianeta”

La “piramide” che si vede nella foto sarebbe delle dimensioni di una macchina ma, secondo i complottisti, si tratterebbe solo della punta di una struttura molto più grande. Il canale Youtube ParanormalCrucible ha pubblicato un video utilizzando il materiale della Nasa per argomentare questa sua tesi, anche se gli utenti che hanno commentato non sembrano essere convinti.

Sono in molti infatti a replicare che si tratterebbe di una semplice formazione rocciosa modellata dal vento, come avviene spesso anche sulla Terra. Per ParanormalCrucible, però, la forma della piramide sarebbe “il risultato di una progettazione intelligente e non una illusione frutto di luci ed ombre”.

Una piramide su Marte nelle foto Nasa: "È la prova che un'antica civiltà ha vissuto sul pianeta"
Una piramide su Marte nelle foto Nasa: “È la prova che un’antica civiltà ha vissuto sul pianeta”

Il sito di “cacciatori di alieni” Exopolitics, poi, ha effettuato altri controlli e sostiene che “l’oggetto non sarebbe stato ripreso in nessun’altra delle successive foto scattate da Curiosity a intervalli di 20 o 30 secondi, nemmeno alcune ore dopo”.

Una stranezza che, secondo Exopolitics”, potrebbe derivare da una precisa scelta della Nasa. “Sembrerebbe – scrive il sito di Ufo- che l’operatore che controllava Curiosity abbia deliberatamente scelto di non scattare alte foto né di effettuare un ingrandimento della piramide. E se lo hanno fatto, nessuna delle successive foto è stata resa pubblica”.

Via
Huffington Post
Source
Huffington Post
Tags

Nuovo Universo

Appassionato di spazio, alieni e misteri, ho deciso di creare questo Web/Blog sperando che possa dilettarvi nella lettura.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker