Questo video mostra presumibilmente il Satellite Black Knight mentre viene distrutto

I teorici del complotto dichiarano che il #satellite #alieno è stato recentemente abbattuto dai famigerati #Illuminati. Ma le cose non sono sempre quello che sembrano.

La prova video caricata su YouTube fa un’affermazione molto audace: gli Illuminati sono riusciti a far cadere il satellite #Cavaliere #Nero, un dispositivo alieno che si dice sia in orbita intorno alla Terra da oltre 13.000 anni. Almeno questo fino a poco tempo fa.

Secondo affermazioni fatte da canale YouTube, il satellite alieno è stato fatto saltare grazie ad un “piano segreto degli Illuminati”.

Nell’articolo che accompagna il video, gli uploader sostengono che:

“due giorni fa un server segreto di #Wikileaks è stato utilizzato per caricare una quantità enorme di dati provenienti da una fonte sconosciuta. A quanto pare, tutti i documenti e i file sono stati segnati con metatag che contenevano riferimenti al leggendario satellitare Black Knight.”

Il giorno seguente, il video che mostra la presunta distruzione del Cavaliere Nero satellite è stato caricato su YouTube.

La descrizione del video spiega che il 16 marzo, una missione militare segreta finanziata e voluta dalgli Illuminati ha colpito il satellite alieno con una testata anti-materia. Il video spiega che prima dell’offensiva, il gruppo aveva segretamente raccolto dati sull Black Knight riuscendo così a scoprire i diversi punti deboli.

A quanto pare pero, questa volta sembra proprio che il video sia un vero e proprio fake!

Il controverso video è in realtà una parte modificata di un video di più vecchio. Nel 2010, la NASA ha filmato il focoso rientro del veicoli spaziali Japan Aerospace Exploration Agency (JAXA) Hayabusa . Quindi pare proprio che non ci sia stato nessun piano segreto da parte degli illuminati con testata anti-materia e nessun Black Knight distrutto.

A detta di tutti il satellite alieno e ancora lassù, nella sua orbita originale a raccogliere i suoi dati. Abbattere il Cavagliere Nero non sara cosi semplice! 🙂