Misteri

Rendlesham Forest: l’avvistamento degli UFO diventa leggenda come il re Artù

Rendlesham Forest: l’avvistamento degli UFO diventa leggenda come il re Artù

Un nuovo documentario su uno degli avvistamenti UFO più famosi nel Regno Unito conclude che il mistero ha lo status di “leggenda” come Loch Ness o King Arthur.

Il film Codename Rendlesham esamina i rapporti di aviatori statunitensi che affermavano di aver visto un UFO nella foresta di Rendlesham, Suffolk, nel dicembre 1980.

Le teorie vanno da una visita aliena a una bufala.

L’accademico David Clarke ha affermato che i ricercatori si trovano in un “vicolo cieco” e più a lungo continua “più diventa una leggenda”.

Rendlesham Forest l'avvistamento degli UFO diventa leggenda come il re Artù
Uno dei militari USAF ha prodotto un’immagine di ciò che hanno affermato di aver visto

Il 26 dicembre 1980, diversi membri del personale di sicurezza dell’Aeronautica degli Stati Uniti (USAF) di stanza a RAF Woodbridge, riferirono di aver indagato sulle “luci” nella foresta circostante.

Nel 1983, il governo degli Stati Uniti pubblicò un appunto del vice comandante di base Lt Col Charles Halt che descriveva un incontro con un UFO apparente.

Ha fatto notizia nel Regno Unito, che si è mosso in un settore di teorie coperte da libri, drammi, documentari e siti Web, suggerendo che si trattava di una vera e propria visita aliena, di un aereo militare segreto, di un’errata interpretazione delle luci naturali o del raggio di Orfordness Lighthouse o una bufala.

Il nuovo film parla dell’ex personale USAF, degli appassionati di UFO, degli scettici e degli accademici.

Frearson, direttore, ha dichiarato che “esamina gli elementi che hanno reso questa una delle nostre grandi leggende moderne”.

Rendlesham Forest l'avvistamento degli UFO diventa leggenda come il re Artù
tenente colonnello Charles Halt era uno dei militari che affermavano di aver assistito all’UFO nella foresta di Rendlesham
Rendlesham Forest l'avvistamento degli UFO diventa leggenda come il re Artù
La Commissione forestale ha creato un sentiero UFO nella foresta di Rendlesham, con un modello basato su ciò che il personale USAF ha affermato di aver visto

Il signor Frearson, cresciuto a Walton-on-the-Naze, nell’Essex, si è interessato alla storia dopo essere andato in campeggio nella foresta di Rendlesham e aver visto il raggio dal faro di Orford Ness, che alcuni credono possa essere stato scambiato per un UFO in 1980.

Facendo ricerche sul film, è stato affascinato dal fatto che il film sugli UFO Close Encounters of the Third Kind: Special Edition fosse in quel momento al cinema e altri film di fantascienza come Hangar 18 erano di quell’epoca.

Ha detto che i rapporti sugli avvistamenti che includevano suggerimenti di motori delle automobili che tagliavano e bruciano i segni trovati nella foresta avrebbero potuto essere influenzati da questi film.

Il ricercatore accademico sull’UFO riferisce che il dott. David Clarke, dell’Università di Sheffield Hallam, nel film ha dichiarato: “Ora potrebbe essere stato un faro. Potrebbero essere stati alcuni fenomeni naturali. Questo è il punto.

“Abbiamo raggiunto un vicolo cieco. Ci sono quelli che possono vederlo solo in termini in bianco e nero – qui sono arrivati ​​alieni o persone del futuro.

“O è la versione scettica: le persone mentono o sono state ingannate dalle cose ordinarie. Più viene elaborato, più diventa una leggenda.”

Rendlesham Forest l'avvistamento degli UFO diventa leggenda come il re Artù

Rendlesham Forest l'avvistamento degli UFO diventa leggenda come il re Artù
Personale della Commissione forestale presso l’East Gate di RAF Woodbridge – oltre il quale il personale USAF ha riferito di aver visto strane luci nel dicembre 1980

Ian Ridpath, uno scrittore di astronomia che crede che l’avvistamento possa essere parzialmente ricondotto al raggio del faro di Orfordness , ha dichiarato: “Alcuni dei testimoni hanno cambiato le loro storie. Sono emerse nuove informazioni di cui non avevamo sentito parlare.

“Davvero quello che stiamo vedendo è la creazione di un mito moderno e non credo che morirà mai.”

Il film prodotto da Chill Factor Films sarà proiettato a Woodbridge nel corso dell’anno.

Scarica Gratis l'app di Nuovo Universo
Tags

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Per favore considera di disabilitare Adblock, le unità pubblicitarie presenti sul nostro sito aiutano a mantenere i costi e ci permettono di fruire gratis i nostri contenuti. GRAZIE!