Rilevano un misterioso segnale radio proveniente dalle profondità della Terra

Rilevano un misterioso segnale radio proveniente dalle profondità della Terra segnale radio

Rilevano un misterioso segnale radio proveniente dalle profondità della Terra

In questo articolo, l’autore Brett Tingley descrive dettagliatamente la scoperta di un misterioso segnale radio rilevato di recente e proveniente dalle profondità del nostro pianeta. Gli scienziati hanno offerto una possibile spiegazione, tuttavia esiste una possibilità più esotica.

Misteriosi segnali radio sono stati a lungo un pilastro di storie di fantascienza, ma ultimamente sono stati anche oggetto di seri scrutini scientifici. Le esplosioni radio che hanno origine nello spazio profondo sono diventate un argomento caldo nel mondo dell’astronomia e, sebbene la maggior parte di esse sembri di origine naturale, non si sa quando una di queste sia qualcosa di molto più artificiale.

Qui sul “noioso” pianeta Terra, i misteriosi segnali radio appaiono spesso sotto forma di trasmissioni fantasma che emettono messaggi strani e criptici. Mentre la maggior parte di questi risulta essere semplici trucchi o scherzi, molti di loro rimangono inspiegabili. Proprio questa settimana, una squadra di fisici che studia i raggi cosmici in Antartide ha scoperto uno strano segnale radio che sembra avere un’origine misteriosa. I fisici fanno parte del programma ANITA ( Antarctic Impulsive Transient Antenna ), un progetto che utilizza palloncini per localizzare e identificare i segnali prodotti da strane particelle che viaggiano dallo spazio profondo per entrare in collisione con la Terra. Tuttavia, questo ultimo segnale sembra originarsi nelle profondità della Terra stessa.

Si tratta di una razza perduta di uomini delle profondità terrestri con un tentativo di comunicare con noi, gli abitanti della superficie?

Sfortunatamente, non sembra così. Secondo un comunicato stampa diffuso da Physics World , lo strano segnale radio è probabilmente il prodotto di neutrini in collisione con i nuclei atomici nelle profondità delle calotte polari antartiche. Queste collisioni producono esplosioni di particelle cariche che emettono onde radio che rimbalzano su 7.000 chilometri di ghiaccio, crosta e nell’aria dove i palloni ANITA le rilevano. I neutrini sono i “cugini” poco conosciuti di altre particelle subatomiche che non sembrano interagire con altre particelle.

Gli scienziati ritengono che un giorno i neutrini potrebbero essere utilizzati nelle comunicazioni nello spazio profondo, poiché sono in grado di viaggiare senza interruzioni attraverso la materia e a grandi distanze.

Loading...

Peter Gorham della Università delle Hawaii è uno dei ricercatori programma di ANITA che sta dietro questa scoperta, ha pubblicato OnLine lo studio scientifico. Gorham sottolinea che mentre è possibile che l’attività umana abbia creato questi segnali radio anomali, i dati indicano più probabilmente questa interazione estremamente rara tra neutrini dello spazio profondo e calotte polari antartiche.

Gorham: È possibile che gli eventi siano dovuti a due persone isolate, ognuna delle quali trasmette un singolo impulso radio lontano dalla più vicina base antartica, ma sembra molto improbabile in questa fase.

Rilevano un misterioso segnale radio proveniente dalle profondità della Terra segnale radio

Rilevano un misterioso segnale radio proveniente dalle profondità della Terra – L’Osservatorio Neutrinos di Sudbury si trova a 2100 metri sotto terra in una miniera in Canada

L’Osservatorio Neutrinos di Sudbury si trova a 2100 metri sotto terra in una miniera in Canada. È abbastanza sorprendente pensare a delle particelle che attraversano grandi distese di spazio solo per penetrare nelle profondità della Terra ed esplodere in una pioggia di onde radio che vengono poi rilevate da un pallone meteorologico.

Mi considero un difensore della scienza e della spiegazione scientifica, ma la storia della scienza e delle conoscenze scientifiche dimostra che ogni spiegazione non è necessariamente la risposta definitiva, ma solo la migliore risposta che abbiamo in quel momento dati i metodi. Potrebbe esserci una spiegazione ancora più esotica per questi segnali radio anomali provenienti dalle profondità della Terra che non abbiamo nemmeno considerato?

Fonte: Mysterious Universe – Autore: Brett Tingley

Articolo originariamente scritto su codigooculto.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nuovo Universo
Unisciti ai nostri feed per ricevere automaticamente le ultime notizie e informazioni.