Risolto il mistero dell’esercito di terracotta cinese

1 min


123 shares

Risolto il mistero dell’esercito di terracotta cinese

Il segreto dell’ottima conservazione delle armi in bronzo dei Terracotta Warriors in Cina è una lacca ricca di cromo. Le migliaia di figure a grandezza naturale custodivano il mausoleo dedicato al primo imperatore cinese Qin Shi Huang, vissuto tra il 259 e il 210 aC

Le figure in terracotta sono state trovate durante uno scavo effettuato nel mausoleo nel 1974, che si trova vicino alla città di Xi’an, con armature e armature. Il ritrovamento rappresenta una delle più grandi scoperte archeologiche del XX secolo.

Per decenni gli esperti sono stati perplessi dalla grande conservazione delle figure in bronzo, che hanno conservato la loro superficie splendente, le lame affilate e le belle alabarde, nonostante siano state sepolte per oltre 2.000 anni.

Gli scienziati credevano che gli artigiani cinesi avessero impiegato un metodo antiruggine inaspettatamente avanzato.

Loading...

Ora la risposta arriva dalla ricerca dello scienziato archeologico dell’Università di Cambridge, Marcos Martinón-Torres, che ha guidato lo studio pubblicato nella rivista Scientific Reports di giovedì.

Secondo gli esperti, il segreto sta nella lacca ricca di cromo applicata come primer alle figure in terracotta e alle parti in legno come manici e aste prima che fossero dipinte con colori.

Il cromo trovato sulle superfici di bronzo era semplicemente la contaminazione dalla vernice e al momento non vi è alcuna indicazione che la conservazione non sia altro che il risultato del caso.

Risolto il mistero dell’esercito di terracotta cinese


Like it? Share with your friends!

123 shares

Commenti

Commenti

Choose A Format
Story
Formatted Text with Embeds and Visuals
List
The Classic Internet Listicles
Ranked List
Upvote or downvote to decide the best list item
Video
Youtube, Vimeo or Vine Embeds