Scienza: gli alieni dove potrebbero vivere nel nostro Sistema Solare?

Scienza: gli alieni dove potrebbero vivere nel nostro Sistema Solare?

Tribunale di Berlino: Aprite gli X-Files sugli UFO
LA PORTA DI MATRIX un social network interamente dedicato ai misteri e agli UFO
Corpo di un antico Anunnaki in stasi

Alcune ricerche scientifiche dimostrano che gli alieni potrebbero vivere nel nostro Sistema Solare.

Nelle ultime settimane si è molto parlato di alcuni sistemi stellari che potrebbero ospitare vita aliena. Ma, secondo la #scienza, probabilmente gli extraterrestri sono molto più vicini di quanto noi ci aspettiamo, infatti secondo alcuni ricercatori potrebbero già essere arrivati sul pianeta Terra. Dalle recenti ricerche scientifiche è infatti emerso che molto probabilmente altre forme di vita aliene abitino alcuni pianeti del Sistema Solare. Ma quali sono questi pianeti? Stiamo parlando di civiltà aliene avanzate? Sono simili a noi? Le domande che sorgono spontanee sono davvero tante, ma andiamo a vedere nel dettaglio la situazione, aggiornandoci sulle ultime scoperte scientifiche.

Succede sulla Terra

Benché molti dei pianeti presi in esame presentino degli ambienti ostili e apparentemente invivibiie, non è detto che alcune forme di vita non siano riuscite ad adattarsi e sopravvivere. Ovviamente è improbabile che uno dei pianeti presi in esame ospiti civiltà aliene tecnologicamente avanzate, come quella che si suppone abbia creato la megastruttura aliena gravitante intorno KIC 8462852, ma più probabilmente forme di vita batteriche. Andiamo a vedere adesso quali sono le 5 lune del nostro Sistema Solare che potrebbero ospitare vita aliena.

Le 5 lune

La prima candidata è Europa, uno dei satelliti si Giove. Questa luna possiede una quantità d’acqua tale da totalizzare due volte il volume degli oceani. Nonostante le temperature, l’acqua rimane liquida grazie alle maree.

Il secondo satellite preso in esame è Titano, che gravita intorno a Saturno. Questo ospita laghi e fiumi, ma purtroppo l’acqua, necessaria per la vita, non fluisce al loro interno, poiché al posto di questa possiamo trovare metano ed etano. La scienza ha supposto che delle forme di vita possano essersi abituate a queste condizioni così estreme. Inoltre, buona parte del metano sulla Terra è prodotto da organismi viventi. Il terzo candidato è Encelado, che gravita sempre intorno a Saturno. Questa luna è particolarmente interessante poiché da un’analisi effettuata dalla sonda Cassini dei suoi Gayser, abbiamo scoperto che ci sono tracce di carbonio, materiale necessario per la vita. Come lune abitabili la scienza ci dice che ci sono anche Ganimede e Callisto, due dei satelliti di Giove, che al pari di Europa e Encelado potrebbero contenere un oceano sotterraneo, che è sormontato da ben 100 km di roccia. L’ESA sta progettando delle spedizioni per lanciare delle sonde sulla maggior parte di queste lune, al fine di scoprire se tutte queste ipotesi sono corrette. Ma non sono solo le 5 lune prese in esame a preoccupare, anche gli asteroidi che ci sfioreranno pericolosamente nel corso di quest’anno.

Fonte: Blasting News

2.5
OVERALL SCORE
Lascia il tuo voto...
1 user vote x 5.0

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0
EnglishFrançaisDeutschItalianoPortuguêsEspañol