I Misteri del Cosmo

Scienziato della NASA ammette l’esistenza di portali attorno alla Terra

Scienziato della NASA ammette l’esistenza di portali attorno alla Terra

La prova dell’esistenza del progetto Pegaso?  Molti credono che l’universo potrebbe essere esplorato in un battito di ciglio, grazie all’utilizzo di portali energetici.

Il tornado del Mago di Oz, la Porta dell’inferno nell’Inferno di Dante, sono solo un paio di esempi della letteratura dove viene fatto riferimento a portali che aprono passaggi verso altri mondi.

All’interno del video possiamo ammirare il lavoro di uno scienziato della NASA, che ha rivelato che ogni giorno si aprono e si chiudono dei portali attorno alla Terra. Tali portali si possono trovare anche all’interno del campo magnetico terrestre, che collegano con un filo diretto all’atmosfera del sole, 93 milioni di miglia di distanza.

La nasa non li ha classificati come portali, ha optato per una definizione diversa, Boom Tubes, regioni di diffusione di elettroni o punti di “X”, la loro presenza è dovuta alla risonanza magnetica.

Scienziato della NASA ammette l’esistenza di portali attorno alla Terra

Jack Scudder, fisico della NASA presso la University of Iowa, si riferisce a punti di X spiegando:

Luoghi dove il campo magnetico della Terra si connette al campo magnetico del Sole. Questi portali possono essere sfuggenti, tuttavia, se decidessi di utilizzarli per un viaggio spaziale, dovrei diventare un esperto di geografia spaziale e matematica per calcolare il loro tempo e il luogo in cui finirei.

Stephen Hawking : Time Machine, prepariamoci al viaggio nel tempo

Il viaggio nel tempo. Ciao, il mio nome è Stephen Hawking, fisico, cosmologo e sognatore. Anche se non posso muovermi e devo parlare attraverso un computer, nella mia mente sono libero. Libero di esplorare l’universo e farmi grandi domande, come ad esempio: è possibile viaggiare nel tempo? Possiamo aprire un …

Progetto Pegasus

Andrew D. Basiago è un ex membro attivo del DARPA Progetto Pegasus (1968-1972), è sostiene che i militari avevano raggiunto con successo il Teletrasporto Quantistico e il viaggio nel tempo, Avviando così il programma statunitense di viaggio nello spazio/tempo chiamato CHRONONAUTS.

Scienziato della NASA ammette l’esistenza di portali attorno alla Terra
Andrew D. Basiago

Scienziato della NASA ammette l’esistenza di portali attorno alla Terra

Basiago non solo parla di viaggi nel tempo, ma sostiene anche che la CIA ha un programma chiamato MARS JUMP ROOM, che concederebbe alla unità militari di costruire le proprie basi su Marte.

I suoi rapporti sulle sue esperienze sono determinate su delle basi logiche, difficile credere che siano tutto frutto di sola fantasia.

L’energia radiante, scoperta da Tesla, è una forma di energia latente e pervasiva nell’universo ha tra le sue caratteristiche la capacità di piegare lo spazio/tempo – Andrew Basiago.

Le ammissioni di Basiago sono controverse, per non dire altro. La tecnologia che descrive potrebbe risolvere molti problemi dell’umanità, ma al tempo stesso potrebbe distruggerci. La mente umana stenta attorno a concetti come il viaggio nel tempo e le conseguenze paradossali di alterare tempistiche del passato.

Voi cosa ne pensate?

Leave A Reply

Your email address will not be published.