Segreti di Fidel Castro: quello che sapeva degli extraterrestri

Non c’è dubbio che Fidel Castro è stato uno dei personaggi più emblematici e peculiari della storia moderna. A causa della difficoltà di accedervi e la sua particolare forma di governo, ha crescere una serie di miti e leggende che ancora circolano all’Avana e negli Stati Uniti. Oggi scopriremo uno degli eventi più bizzarri e poco conosciuto della vita del controverso Fidel Castro che, secondo la sua testimonianza, sono realmente accaduti e ha a che fare con la vita extraterrestre e gli ufo in Russia, che cosa ha fatto il dittatore sull’argomento?, Cosa I russi hanno rivelato che ha causato così tanto impatto ?, Esaminiamo questo evento che fa parte di uno dei più grandi segreti di Fidel Castro.

Intervista a Fidel Castro sul tema extraterrestre

In un’intervista registrata il 29 Marzo 2012 , l’allora presidente di Cuba ha cominciato raccontando i rapporti politici che cuba aveva all’estero, espresso opinioni sull’oppressione americana verso il suo paese, ma pochi minuti dopo aver iniziato l’intervista, il dittatore ha preso una pausa e poi ha iniziato a parlare di una conversazione che ebbe con papa Giovanni Paolo II nel 1998, circa la possibilità di vita extraterrestre, questo ha portato alla gran numero di avvistamenti di oggetti volanti non identificati a Cuba e Porto Rico in quel periodo.
Dopo aver concluso l’intervista, Fidel Castro ha parlato di un’esperienza che ha avuto in una delle sue visite all’ Ex Unione sovietica negli anni ’60, dove ha potuto vedere in prima persona i segreti che questa super potenza di quel tempo aveva sul fenomeno extraterrestre , come riportato da Fidel, lasciò gli assistenti a bocca aperta.

Loading...

Fidel Castro e la sua esperienza con gli extraterrestri

Segreti di Fidel Castro: quello che sapeva degli extraterrestri extraterrestri

Segreti di Fidel Castro: quello che sapeva degli extraterrestri

Fidel ha anche riferito che gli è stata mostrata una creatura, immobile legata a un tavolo d’acciaio trovata senza vita all’interno di una nave. Castro descrisse l’essere un corpo umanoide allungato, molto alta e una pelle molto pallida. Fidel ha anche raccontato che in seguito è stato portato alla base segreta di Kapustin Yar, una base che è stata considerata l’Area 51 della Russia per anni ed è strettamente correlata al fenomeno ufo.
Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nuovo Universo
Unisciti ai nostri feed per ricevere automaticamente le ultime notizie e informazioni.