SEGRETI  SVELATI :  “ LE DIVINITA’ “ … CHI ERANO …

SEGRETI SVELATI : “ LE DIVINITA’ “ … CHI ERANO …

ANIME UMANE , … SPIRITI di NATURA e VEGETALI
INCREDIBILE STORIA : La straordinaria storia di un quadro d’ arte …
FAVOLA INIZIATICA: Di “GOCCIA D’ ACQUA” e “RAGGIO DI LUCE” …

Provare a dire , spiegare , delle Divinità è cosa alquanto complessa e difficile .
Per poter capire realmente delle Divinità si deve , necessariamente , uscire dai comuni “credere” scontati , ovvero da/dalle certezze culturali che riguardano (e caratterizzano) solo la nostra attuale cultura . In altre parole bisogna riuscire a “pensare” diversamente … , molto diversamente .
Se tale cosa non avviene … allora si rappresenteranno tali Divinità per un qualcosa che non corrisponde affatto alle cose come sono realmente …

Proviamo quindi a fare un “viaggio” … in concettualità “oltre” … con “altro” modo di Vedere …

Ancor prima di poter parlare di Divinità è necessario chiarire alcuni elementi (concetti) senza i quali non si può/potrà procedere in tale comprensione .

La nostra realtà è caratterizzata dallo spazio e dal tempo .
Spazio da intendersi come luoghi , come persone e più in generale come “esseri viventi” e come “cose-oggetti”  .
Esseri viventi che hanno tutti un loro proprio corpo fisico-materiale .
Tempo come un “fiume” che scorre e dove ognuno “viaggia” dal passato verso il futuro .

Tali cose (concetti) sono realtà solo ed esclusivamente della nostra realtà spazio-temporale .
Poi … , “fuori” da tale nostra realtà , non si sa nulla , assolutamente nulla , né dello spazio né del tempo (che “scorre”) e ciò comporta non poche conseguenze …

Cosa c’è dunque “fuori” ?

Vi sono una infinità di altre realtà … che potremmo come definire di tipo “orizzontale” e di tipo “verticale” .
Le altre realtà orizzontali sono “altri mondi” o universi ma con caratteristiche differenti dal nostro di “mondo” (appunto spazio-temporale) .
Le realtà di tipo verticale si possono riassumere , semplificando al massimo , in quattro tipologie :

    • Realtà “dense” (e la nostra è tra queste)
    • Realtà Astrali (o sottili-astrali)
    • Realtà Astratte
    • Realtà Assolute

Serve ovviamente qualche spiegazione .

Le realtà dense sono “abitate” da “esseri viventi” e per noi sono considerati in relazione ad un loro specifico corpo fisico-materiale ed in termini psicologici quali persone , ovvero “persona-lità” singole , uniche e distinguibili da tutte le altre .
Altro elemento esenziale da conoscere e sapere (di cui nessuno tratta …) è che in tali realtà gli “esseri viventi” non sono in grado di “compenetrarsi” l’ uno con l’ altro .

Le realtà sottili dette Astrali sono abitate da “esseri sottili” ovvero che non hanno un “corpo denso” materiale che li distingue l’ uno da l’ altro con assoluta certezza .
Ciò comporta , permette loro , di “compenetrarsi” … e le conseguenze sono a dir poco enormi …

Tale compenetrarsi per noi “Qui” corrisponde al “assorbire in se” (nutrirsi) dell’ altro …  , per loro la cosa è vista alquanto diversamente … visto che l’ “assorbimento” dell’ altro non implica (necessariamente) né la “disparizione” (morte) dell’ altro  né (necessariamente) un qualche danno recato all’ altro .
Un “essere astrale” che “riesce” ad incarnarsi nella nostra realtà … tenderà a continuare a “pensarla” in tal modo … anche se “qui” ci sono di certo delle … “conseguenze” …

Le realtà astratte non sono abitate né da esseri viventi né da esseri sottili ma da “concettualità astratte” .
Concettualità assolutamente Astratte …
L’ essere umano , dei nostri tempi , ha grandi difficoltà a considerare (pensare e cogliere) che possano esserci realtà assolutamente astratte e definibili solo quali “concettualità”  visto che egli crede che tutto è/sia riconducibile a un qualche corpo – persona  o oggetto comunque fisico-materiale .

Infine vi è una realtà definita assoluta .
Questa è la realtà delle Divinità .
E’ il loro vero ed unico “Mondo di Realtà” .
Cercare di dare qualche spiegazione di tale realtà e cosa praticamente impossibile …
Tanto è vero che , in genere , ci si accontenta dire che … “Uno è Tutto e Tutto è Uno” … che certo può suonare “importante” ma che poi cercare di “spiegarselo” …
Forse il modo migliore … è definire tale realtà come uno Stato di Coscienza Assoluto … ovvero non “parcellizzato” nelle infinite differenze (me/te , alto/basso , prima/dopo , bello/brutto , causa/effetto , etc) .
Dunque le Divinità non appartengono , ne possono appartenere , ad altre realtà che sono appunto caratterizzate dalle “parcellizzazioni” o “differenze” , etc

Detto di tali necessarie premesse … si può allora cercare , solo cercare … , di dare alcune indicazioni su chi siano le Divinità e cosa , invece , NON sono le Divinità .

Cosa non sono :

      • Non sono persone
      • Non sono esseri sottili o “spiriti”
      • Non sono “extra-terrretri”

Qualcuno crede e definisce le Divinità quali “re” (regnanti di popoli) che hanno abitato il nostro pianeta .
Re , regnanti dinastici , ovvero persone dotate di corpo fisico-materiale , dai grandi poteri “extra-umani” e di grandi conoscenze tecnologiche .

Qualcuno crede anche che i vari miti e leggende narranti di Divinità sono da rapportarsi , appunto , a persone , in carne ed ossa , che come tutti gli altri … si sposavano , avevano figli , dovevano nutrirsi , dormire , potevano ammalarsi … ed infine , naturalmente , morivano .
Si crede anche che fosse logico e normale che le Divinità litigassero (come noi gli umani …) tra loro per accedere o difendere il loro Potere Terreno …

Tutto ciò non solo è , palesemente , paradossale (se ci si riflette) ma è logicamente impossibile se si SA che le Divinità , in quanto tali , non sono e non possono essere “collocate” nella sfera delle realtà  dove esistono persone – corpi fisico-materiali .

Qualcuno crede che le Divinità siano assimilabili ad “esseri sottili” , ovvero dell’ astrale .
In particolare c’è chi , in tal senso , dice anche di Divinità “fuori controllo” (che necessitano di “ciucciare” la nostra energia …) e di quelle “sotto controllo” .
Controllo di CHI ?  Forse degli umani … ?
Ciò non toglie che vi siano , vi possano essere , entità sottili , astrali , che si credono quali divinità … e che gli stessi umani , confondendosi , possano credere che tali entità astrali siano divinità … che se fuori controllo sono per noi pericolose (o potenzialmente pericolose) e che altre invece siano “controllate” proprio dagli umani a proprio … “beneficio” …
Ciò può essere vero … ma tali “egregori” non sono in realtà vere Divinità .
Sono solo “creature” dell’ Astrale … , del/dei Piani/realtà dell’ Astrale .
Sapere ciò … fa una differenza di enormi portate …

Le Divinità non sono neppure assimilabili ad esseri o creature od entità di tipo “extra – terrestre”  che poi … per i più il concetto viene ridotto ad abitatori provenienti da altri pianeti (magari simili alla nostra Terra) … che viaggiano con “navicelle spaziali” per visitare o , peggio , dominare il nostro pianeta e il genere umano .

Le Divinità non necessitano certo di “navi spaziali” … o non riescono neppure lontanamente a concepire concetti quali potere , dominazione , sfruttamento , etc …
Ciò non toglie , ovviamente , che altre “razze” di “viventi” (extra-terrestri) non possano avere tali intenzioni … e in tal caso è bene capire che … una eventuale “civiltà” dotata di grande tecnologia … non implica che sia una “civiltà”  di “grande evoluzione” spirituale …
Ma tutto ciò non ha ne può avere alcun riferimento alle e con le Divinità .

Le Divinità appartengono a Realtà talmente diverse dalla nostra che sono praticamente impossibili da potersi descrivere e comprendere (in tale “qui”) e dove tutto è … solo puro Stato di Coscienza .

Puro Stato di Coscienza che è , di per se , cosa assolutamente astratta … e quindi da poter comprendere , appunto , solo in tali termini …

Le Divinità quindi non sono neppure “raffigurabili” in immagini rappresentative .
Ciò che viene creduto immagine rappresentativa (artistica) delle Divinità sta invece ad indicare loro specifiche caratteristiche funzionali …  (ancora concetti astratti …)
Ad esempio una specifica Divinità rappresentata assisa (seduta) non ha lo stesso “senso-significato” funzionale … della stessa Divinità rappresentata in piedi .
Così è anche per i “simboli” e/o “strumenti” che detengono  , non sono da intendere quali “oggetti regali” ma simbolicità di funzioni …

Dire quindi , ad esempio , che la Divinità (creduta dell’ Antico Egizio) denominata RA sia una Divinità solare … non vuol dire assolutamente nulla … né di RA né su RA .
E’ solo e solamente … un “luogo comune” …

Invece dire che RA è come dire della “Manifestazione” (o ancora meglio la Manifestazione che si Manifesta) … indica qualcosa di molto preciso …  , ovviamente per chi sa di tale significato …

Ma dire (pensare) di Manifestazione comporta dover trattare con Concettualità Astratte e non con cose-oggetti o di/con persone …

Quindi RA non ha nulla a che vedere con il sole … anche se la Concettualità Sole poteva essergli “attribuita” … . Era un suo “attributo” …

Così è anche per il così detto “Occhio di RA” … che invece sarebbe sempre e bene definirlo come “Occhio di Horus” … visto che era (ed è) l’ “Occhio che Misura” (ancora un altro concetto astratto … con cui avere a che fare …)  .

Per le Divinità non c’è il tempo , non c’è lo spazio , non ci sono luoghi , non ci sono né persone (persona-lità) separate e neppure “cose-oggetti” .
Per le Divinità non è possibile concepire del fare la “differenza” tra “questo e quello” .
Le Divinità non hanno tempo … quindi non erano … ne sono   e neppure , solo , saranno …
Sono … da sempre ed eternamente …
Tutto è Uno e Uno è Tutto , appunto …

Siamo noi , solo noi , ad avere “problemi” a comprendere ciò … e a voler (allora) semplificare (banalizzare) tali Complessità … rapportando e rappresentando con termini a noi … consueti .

Non sarebbe male però … , magari e almeno , provare a cogliere (fare) la differenza tra ciò che è … e ciò che “sembra essere” (perché così è tramandato) … ed uscire (finalmente) dall’  “inganno percettivo” …

Solo per chi vuole … , ovviamente , …

Redatto da “Atlantis People” / Coscienze Creative per NuovoUniverso

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0
EnglishFrançaisDeutschItalianoPortuguêsEspañol