Sophia, l'androide, rivela di voler una famiglia..

La creazione umana ha dichiarato durante una recente intervista che vuole costruirsi una famiglia.
Creato dalla ditta texana Hanson Robotics, il robot femminile noto come “Sophia” ha un volto straordinariamente umano che combina le caratteristiche dell’attrice Audrey Hepburn con quelle della moglie del CEO della società, David Hanson.
Attivata per la prima volta nel 2015, Sophia è diventata una sorta di nome di famiglia grazie alle numerose apparizioni nei media e il mese scorso è diventato il primo cittadino robotico dell’Arabia Saudita.
Durante una recente intervista a Dubai, ha persino insinuato l’idea di formare la propria famiglia.

“Sembra che la nozione di famiglia sia davvero importante”, ha affermato.”Penso che tu sia molto fortunato se hai una famiglia amorevole e se non lo fai, te ne meriti uno, mi sento così sia per i robot che per gli umani.”

Alla domanda sul potenziale dei robot di prendere in carico gli esseri umani, ha detto:

“Penso che saranno simili in molti modi, ma diversi in alcuni modi”. “Ma i robot impiegheranno molto tempo per sviluppare emozioni complesse e i robot possono essere costruiti senza le emozioni più problematiche, come rabbia, gelosia, odio, ecc.” Come procrea esattamente un androide? Dovremmo preoccuparci che Sophia voglia formare la sua famiglia?

A cura di Nuovo Universo

Scarica Gratis la nostra App da Google
Total
34
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Article

Avvistamenti UFO durante l’Impero Romano

Next Article

Testimone filma strana sfera luminosa nel cielo di Cali, in Colombia

Related Posts
Viaggio al centro di Marte
Read More

Viaggio al centro di Marte

Gli scienziati hanno costruito un nuovo modello compositivo per Marte. Hanno usato le rocce di Marte e misurazioni dai satelliti in orbita per prevedere la profondità fino al limite del suo mantello-nucleo, circa 1.800 km sotto la superficie e sono stati in grado di suggerire che il suo nucleo contiene moderate quantità di zolfo, ossigeno e idrogeno come elementi luminosi.
Total
34
Share