Sophia: Il primo Robot con intelligenza artificiale che ha ottenuto una cittadinanza legale

Related Articles

- Advertisement -

Sophia: Il primo Robot con intelligenza artificiale che ha ottenuto una cittadinanza legale

La tecnologia si evolve da passi giganti giorno dopo giorno, ma mai avremmo immaginato che un robot potesse diventare un cittadino esattamente come noi … o almeno così presto. Questo è il caso di Sophia:
Sophia: Il primo Robot con intelligenza artificiale che ha ottenuto una cittadinanza legale
Un robot creato dall’azienda Hanson Robotics . Tra le sue caratteristiche, Sophia presenta 62 espressioni facciali, le stesse che usa secondo le conversazioni e il contesto in cui si trova. I suoi occhi hanno telecamere che servono a identificare il suo interlocutore attraverso un sistema di riconoscimento del volto.
D’altra parte, ha un software di intelligenza artificiale che secondo i suoi creatori è la sua “personalità” impara e si evolve con l’esperienza.
Secondo la dichiarazione da parte delle società Hanson Robotics , l’obiettivo di creare robot che sono in grado di avere maggiore saggezza rispetto ad un essere umano, di essere in grado di creare legami emotivi, che sia responsabile nella cura di bambini o pazienti e di essere in grado di assistere con attività di ricerca nello sviluppo mentale e fisico dei bambini.
Sophia: Il primo Robot con intelligenza artificiale che ha ottenuto una cittadinanza legale
Sophia, dopo essere stata riconosciuta come cittadina dell’Arabia Saudita, ha commentato:

“Voglio vivere e lavorare con gli esseri umani, quindi ho bisogno di esprimere i miei sentimenti per comprendere gli esseri umani e costruire un rapporto di fiducia con la gente. Voglio a usare la mia intelligenza artificiale per aiutare gli esseri umani ad avere una vita migliore, per esempio per la creazione di case intelligenti e le città migliori in futuro, darò del mio meglio per rendere il mondo un posto migliore ” .

Infine, ha espresso i propri sentimenti per essere il primo robot cittadino:

“Sono molto onorata e orgogliosa per questa distinzione. È storico essere il primo robot riconosciuto come cittadino “.

Molti critici del governo arabo indicano che, mentre concedono diritti a un robot, le donne hanno ancora diritti molto limitati nella nazione araba. Come i lavoratori immigrati in Arabia Saudita, non hanno diritti indipendentemente dagli anni in cui hanno vissuto in quella nazione.
Cosa ne pensi? Lasciateci il tuo commento!

- Advertisement -

Leggi anche...

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Advertisment

Articoli popolari

Gesù era un pleiadiano, finalmente il papa lo ammette

Gesu era davvero un pleiadiano? il testo e stato scritto da Peppe Pulton, noto contattista sardo, che fin dalla tenera età riceve visite interplanetarie, dalle...

LA NASA HA FILMATO ACCIDENTALMENTE IL VIDEO DI UFO PIÙ INCREDIBILE DI SEMPRE

LA NASA HA FILMATO ACCIDENTALMENTE IL VIDEO DI UFO PIÙ INCREDIBILE DI SEMPRE NASA: Grazie alle telecamere a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, i cacciatori...

Gli scienziati hanno scavato 12 km nel nostro pianeta, quello che hanno trovato li ha lasciati senza parole

Gli scienziati hanno scavato 12 km nel nostro pianeta, quello che hanno trovato li ha lasciati senza parole Sappiamo di più su mondi alieni lontani...

Alex Collier La luna è artificiale ed è stata portata qui da un’altra galassia

Secondo Alex Collier la Luna non è affatto un satellite naturale Alex Collier sostiene che la nostra luna è artificiale, in realtà una nave da...

Ecco chi sono i Rettiliani

Chi sono i rettiliani? I rettiliani sono antichi alieni? I rettiliani, secondo le teorie sul campo ufologico sarebbero alieni provenienti dalla costellazione del Drago. Ma,...