Sulle dimensioni più alte potremmo vedere presente, passato e futuro…

Su dimensioni più alte potremmo vedere presente, passato e futuro... dimensioni

Sulle dimensioni più alte potremmo vedere presente, passato e futuro…

Il cambiamento dimensionale viene spesso siglato ad un salto quantico, ovvero un passaggio obbligato che avviene in un preciso punto dell’evoluzione cosmica. Il Salto Quantico è da intendersi come un risveglio interiore personale, così come l’ingresso in una nuova dimensione esistenziale a livello cosmico, che comprende ogni cosa. Il salto quantico è la porta verso la nuova dimensione, per l’essere umano, intesa come il passaggio dalla 3° alla 4° dimensione, e nelle dimensioni successive. Ma prima di arrivare al salto quantico abbiamo bisogno di un Il risveglio quantico.

Quando sarà giunto il momento del risveglio quantico, il cambiamento avverrà rapidamente e si estenderà su tutta la superficie terrestre propagandosi come un’onda. Tutto ciò che fa parte del campo gravitazionale della Terra ne subirà l’effetto. Sarà un tempo di cambiamenti così importanti da non avere precedenti storici – per quanto vi siano degli antecedenti nella preistoria di questo e di altri mondi più distanti. Questo ci permetterà di accedere alle dimensioni superiori.

In molti si chiedono cosa potrebbe succedere e cosa saremo in grado di fare sulle Sulle dimensioni più alte?

Sapevi che se potessimo accedere a dimensioni superiori potremmo vedere tutti gli eventi passati, presenti e futuri apparire davanti ai nostri occhi simultaneamente?

Potremmo vedere la costruzione delle piramidi di Giza, la fine della seconda guerra mondiale e un importante evento del futuro di cui ancora non sappiamo nulla. La storia del passato, del presente e del futuro diventerebbero disponibili, proprio come un film.

Sulle dimensioni più alte potremmo vedere presente, passato e futuro... dimensioni

Prova a dire a una lumaca che il mondo in cui vive ha più di due dimensioni e non andrai molto lontano. Non solo perché la lumaca non capisce i tuoi mezzi di comunicazione, ma semplicemente perché la lumaca non comprende il concetto di un mondo tridimensionale. La lumaca vive in un mondo di una dimensione dello spazio più il tempo. Sì, la lumaca è una creatura tridimensionale che vive in un mondo tridimensionale, ma non ne è consapevole. La lumaca è consapevole solo di una dimensione in un solo punto nel tempo.

Lo spazio sul terreno che ha già coperto non esiste più per lei perché non gli può più trasmettere sensazioni. Lo stesso vale per il terreno che a davanti. Appartengono al suo passato e al futuro e in quanto tali esistono solo nel tempo. Lo spazio sopra, sotto e ai lati della lumaca non esisteranno mai nel mondo di questa creatura. Ecco come la lumaca ‘vede‘ il suo mondo unidimensionale.

Loading...

Noi umani viviamo nel mondo con tre dimensioni spaziali e gli oggetti con cui interagiamo hanno altezza, larghezza e profondità. Secondo la teoria delle stringhe, spesso chiamata la ‘teoria di tutto‘, ci sono più dimensioni dello spazio, ma quelle oltre alle tre sono effettivamente inaccessibili.

Un viaggio verso le dimensioni più elevate

Quindi, cosa succederebbe se potessimo accedere a quelle dimensioni superiori e cosa faremmo in questi regni superiori? A questo punto diventa davvero eccitante.

La teoria delle superstringhe, una delle teorie principali di oggi ha il potenziale per sbloccare uno dei più grandi misteri dell’universo, vale a dire come la gravità e la fisica quantistica si uniscano. La teoria delle superstringhe sostiene che ci sono 10 dimensioni. Nove di queste dimensioni sono di spazio e una è del tempo.

Se potessimo accedere a tali dimensioni, potremmo vivere simultaneamente eventi del passato, del presente e del futuro!

Sulle dimensioni più alte potremmo vedere presente, passato e futuro... dimensioni

Nella quinta dimensione, diventeremmo viaggiatori del tempo. Potremmo andare avanti e indietro nel tempo. Nella sesta dimensione la nostra capacità di movimento non sarebbe più lineare. Potremmo vedere più possibilità. La quinta dimensione ci offre l’opportunità di testimoniare ogni possibile permutazione di ciò che può accadere nel passato, nel presente e nel futuro.

Ci sono molti miti e leggende su antichi saggi, come ad esempio i Rishis che potevano vedere passato, presente e futuro. Erano esseri interdimensionali?

La settima dimensione è intrigante se sei interessato all’esistenza di altri universi. Nella settima dimensione, ogni possibilità per questi altri universi che operano sotto queste nuove leggi, diventa chiara.

Nell’ottava dimensione, potremmo vedere tutte le storie e i futuri possibili per ogni universo, espandendosi all’infinito. Nella nona dimensione, tutte le leggi universali della fisica e le condizioni in ogni universo diventano evidenti. Alla fine, nella decima dimensione, raggiungiamo il punto in cui tutto diventa possibile e immaginabile.

La teoria delle stringhe è molto potente e tenta di spiegare la natura di base della materia e dell’energia. È una teoria che i fisici usano quando studiano argomenti scientifici difficili come l’universo parallelo, i wormhole, l’universo olografico, le dimensioni extra, i viaggi nel tempo, il Big Bang e la fine dell’Universo.

Come molti altri argomenti relativi alla fisica, la teoria delle stringhe può essere difficile da capire, ma questa teoria potente ed eccitante apre la porta a nuove possibilità e mondi che non potrebbero mai esistere.

[highlight]© Riproduzione riservata[/highlight]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nuovo Universo
Unisciti ai nostri feed per ricevere automaticamente le ultime notizie e informazioni.