Ente SpazialeScienza & Tecnologia

Telescopio spaziale James Webb

Il nuovo telescopio spaziale James Webb sarà ultimato nel 2018, prenderà il posto dello storico Hubble, che in quest’ultimi anni ha deliziato la curiosità di molti appassionati, scienziati e ricercatori del settore.

La Nasa conta su questo nuovo telescopio, del valore di 8 miliardi di dollari  dotato di lenti e tecnologia all’avanguardia, per riuscire a studiare le prime stelle dell’universo createsi circa 13 miliardi di anni fa subito dopo il Big Bang.

Considerando le aspettative dell’agenzia spaziale Americana, serve un’apparecchiatura decisamente potente, James Webb dispone di una massa ridotta rispetto ad Hubble (circa la meta), ma il suo specchio principale e di 25 metri quadri di pannelli di berillio, per un diametro di sei metri e mezzo, che dire, quasi cinque volte maggiore dello specchio montato sul suo predecessore.

 

Le operazioni per la costruzione sono estremamente complicate, tutto deve essere estremamente perfetto, questo colosso tecnologico una volta in orbita avrà un grosso problema, non potrà subire interventi di manutenzione, perché orbiterà a una distanza dalla terra di un milione e mezzo di km.

Bill Ochs direttore del progetto a scaramanticamente detto:

Toccando ferro per ora tutto sembra andare per il meglio.

 

Lancio previsto per Ottobre 2018 e dovrebbe avvenire a bordo di un razzo europeo.

 

Tags

Nuovo Universo

Appassionato di spazio, alieni e misteri, ho deciso di creare questo Web/Blog sperando che possa dilettarvi nella lettura.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker