Trovata la tomba a lungo perduta di Antonio e Cleopatra?

0 23

Trovata la tomba a lungo perduta di Antonio e Cleopatra?

Gli archeologi in Egitto hanno identificato un’area in Taposiris Magna, circa 18 miglia da Alessandria, dove credono che siano stati sepolti i corpi di Marco Antonio e Cleopatra (VII)

La tomba da lungo tempo perduta di Marco Antonio e Cleopatra sarà “presto scoperta”, dichiarano gli storici in Egitto.

Gli archeologi ritengono di aver identificato la posizione nascosta della cripta in cui credono che siano sepolti assieme i due amanti storici.

“La tomba a lungo perduta di Antonio e Cleopatra verrà alla fine scoperta. “Il sito di sepoltura è stato finalmente stimato nella regione di Taposiris Magna, a 30 km (18 miglia) da Alessandria”

Zahi Hawass

Il 71enne, che ha una vasta esperienza in archeologia, ha aggiunto:

“Spero di trovare presto la tomba di Antonio e Cleopatra, ma credo che siano sepolti nella stessa tomba. Siamo così vicini a scoprire l’esatta posizione della tomba, siamo sulla strada giusta. Sappiamo esattamente dove dobbiamo scavare.”

Zahi Hawass

Per approfondire meglio questo argomento potresti leggere questo articolo

Trovata la tomba a lungo perduta di Antonio e Cleopatra?

Cleopatra VII Philopator fu l’ultimo sovrano attivo del regno tolemaico in Egitto.

Secondo la credenza popolare, lei e Mark Antony si suicidarono nell’agosto del 30 aC quando aveva 39 anni permettendo a un asp di morderli.

Ma alcuni sostengono che sia stata uccisa e dire che scoprire il suo corpo aiuterà a fornire prove per dimostrarlo.

Marco Antonio, o Marco Antonio, era un politico e generale romano.

Fu assegnato alle province orientali di Roma, incluso il regno cliente dell’Egitto, quindi governato da Cleopatra.

Trovata la tomba a lungo perduta di Antonio e Cleopatra 2 - Trovata la tomba a lungo perduta di Antonio e Cleopatra?

Arriva giorni dopo che un’antica sala reale risalente all’epoca di Ramses II era stata precedentemente scoperta vicino al sito di Cleopatra identificato.

È stato portato alla luce sotto edifici in mattoni teneri e zone residenziali commerciali.

La sala era usata per celebrazioni reali come la festa del Giubileo

Loading...
Iscriviti alla nostra Newsletter
Iscriviti qui per ricevere le ultime notizie e aggiornamenti direttamente nella tua casella di posta.
È possibile disdire in qualsiasi momento
Loading...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.